Allarme eccesso di peso in Italia: un bambino su tre tra i 3 e i 5 anni è obeso

Preoccupante trend di sovrappeso e obesità fra bambini e adolescenti: addirittura un bambino di età compresa tra 3 e 5 anni su 3 è obeso. Lo riporta l’Istat nell’ultimo Rapporto sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’Onu

Allarme peso in eccesso, che travolge i bambini e gli adolescenti italiani: 1 piccolo su 3 (di età compresa tra 3 e 5 anni) è in sovrappeso se non proprio obeso. Lo rivela l’Istat nell’ultimo Rapporto sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’Onu.

Nel 2020, secondo le stime congiunte di Unicef, OMS e Banca mondiale, la prevalenza dell’eccesso di peso fra i bambini sotto i cinque anni era del 5,7% a livello globale (stabile dal 2018), ma raggiungeva l’8,3% in Europa, dove tuttavia risulta costantemente in calo nell’ultimo decennio, dopo avere toccato un picco del 9,9% nel 2010.

Ma non così nel nostro Paese.

Le stime disponibili per l’Italia, invece – scrive l’Istat – benché non comparabili con quelle diffuse dall’Unicef, registrano nel 2020 un ulteriore aumento della percentuale di bambini sovrappeso o obesi nella classe di età 3-5 anni, che si attesta al 33,2% (+1,1 punti percentuali rispetto all’anno precedente, +2,4 p.p. dal 2017), e incrementi analoghi anche nelle classi successive, dai 6 ai 17 anni.

Leggi anche: Obesità: bimbi a maggior rischio di sovrappeso se la mamma mangia spesso cibi spazzatura nei primi anni di vita

Le quote si diversificano in base alla fascia di età, ma l’intera popolazione di bambini e adolescenti.

bambini obesi italia 2022

©Istat

(3-17 anni), registra comunque la preoccupante percentuale di sovrappeso del 26,3%, con valori significativamente più elevati fra i maschi (29,2%, contro il 23,2% delle femmine) e fra i residenti nel Mezzogiorno (33%, con un massimo del 39,1% in Campania).

Pessimo trend.

Le stime nazionali indicano un netto peggioramento della situazione nel 2020, che vede consolidarsi una preoccupante inversione di tendenza, già in atto nel nostro Paese prima dell’insorgere della pandemia

L’obesità è una condizione molto seria, che ha ripercussioni su molti aspetti della nostra salute. Non va trascurata, e se colpisce un bambino è ancora più urgente intervenire (e correggere eventuali comportamenti scorretti).

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Istat

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale
Seguici su Facebook