Acqua di rosmarino: se hai il naso chiuso o il raffreddore è il rimedio facilissimo che dovresti provare da subito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco perché dovresti provare subito l'acqua di rosmarino se vuoi liberarti dal naso chiuso.

Probabilmente hai sentito parlare del rosmarino come pianta curativa, con i suoi numerosi effetti benefici ben noti sin dall’antichità, sapevi però che l’acqua di rosmarino è un ottimo rimedio contro il naso chiuso? Scopriamo insieme quali sono le sue proprietà e come utilizzarlo.

Il rosmarino è un arbusto perenne sempreverde molto diffuso in tutti i Paesi bagnati dal Mediterraneo, già usato nell’antichità a scopo medicinale, come condimento e come pianta aromatica. Le foglie di rosmarino sono infatti ampiamente utilizzate nella preparazione di infusi balsamici da assumere in caso di raffreddore. Gli elementi principali che fanno del rosmarino una pianta benefica sono:

  • proprietà antinfiammatorie;
  • vitamina C;
  • vitamina A;
  • lotta contro infezioni;
  • antimicotico;
  • antibatterico;
  • antisettico.

L’acqua di rosmarino (o idrolato di rosmarino) è il prodotto secondario che si ricava dalla distillazione in corrente di vapore del rosmarino. Viene estratto dai rametti con foglie e fiori durante il periodo balsamico e appare limpido, trasparente con il profumo simile alla pianta dalla quale si estrae.

Usato anche per fini cosmetici, l’acqua di rosmarino presenta proprietà stimolanti ed energizzanti, aiuta a diminuire la ritenzione idrica dovuta al ciclo mestruale e contribuisce a migliorare la respirazione in caso di malattie da raffreddamento. Può essere infatti utilizzata per liberare le vie aeree e migliorare la respirazione, basta aggiungerla all’acqua per i fumenti o per l’aerosol.

L’idrolato di rosmarino è facilmente reperibile in tutte le erboristerie e nei negozi che trattano alimenti e prodotti naturali per il benessere oppure può essere acquistato online. Si consiglia di scegliere un prodotto BIO, senza alcol e possibilmente puro e naturale al 100%.

In alternativa, puoi provare a preparare un suffumigio al rosmarino direttamente a casa, basta seguire i seguenti passaggi:

  1. versa l‘acqua appena bollita su una manciata di foglie di rosmarino poste in una ciotola di medie dimensioni;
  2. metti un asciugamano sopra la testa e poni il viso appena sopra la ciotola;
  3. respira il vapore emanato dalla ciotola.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Sull’acqua di rosmarino ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando di Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza, appassionato del web e delle dinamiche del mondo digitale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook