Latte di quinoa: la ricetta semplice per prepararlo in casa e beneficiare di tutte le sue proprietà

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una bevanda vegetale ricca di sostanze nutritive che può essere facilmente preparata in casa, vi raccontiamo tutto sul latte di quinoa!

Una bevanda vegetale ricca di sostanze nutritive che può essere facilmente preparata in casa. Cos’è, quali sono i benefici e una semplice ricetta: vi raccontiamo tutto sul latte di quinoa!

Ci sono molti modi nutrienti, deliziosi e ingegnosi per consumare la quinoa, il superfood delle Ande, e poter giovare delle sue meravigliose proprietà e benefici per la salute. Uno di questi è il latte di quinoa, una bevanda vegetale molto gustosa, priva di glutine e lattosio e ricca di proteine, calcio e ferro, che può diventare la protagonista di colazioni e merende sane e gustose. Vi raccontiamo come prepararla facilmente.

Cos’è la quinoa

quinoa, i semi del benessere

©Brent Hofacker /123RF

Coltivata e consumata già da prima degli Inca, più di 5.000 anni fa, la quinoa è un alimento ad alto valore nutritivo proveniente dal Sudamerica (Perù, Bolivia e Cile). Sebbene spesso sia utilizzata in cucina come i legumi o i cereali, in realtà è uno pseudocereale ricco di proteine, vitamine, fibre, minerali e amminoacidi necessari per la salute di tutto il corpo.

Per la sua composizione, è considerata un alimento molto completo, infatti è una delle piante con più proprietà nutritive al mondo, non a caso è inclusa anche nelle diete degli astronauti per i viaggi spaziali a lungo termine. Grazie alle sue qualità nutrizionali, la quinoa è un’ottima opzione non solo per coloro che seguono una dieta vegetariana, vegana o priva di glutine, ma una vera alternativa sana per tutti.

Secondo un rapporto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), la quinoa è una coltura strategica per contribuire alla sicurezza e alla sovranità alimentare grazie a: la sua qualità nutrizionale, la sua ampia variabilità genetica, la sua adattabilità e al suo basso costo di produzione.

Benefici del latte di quinoa

Vi abbiamo già detto come il latte di quinoa sia altamente consigliato per prendersi cura della nostra salute grazie a tutte le sostanze nutritive che può fornirci. Di origine vegetale e privo di glutine, è adatto anche alle persone celiache e intolleranti al lattosio. Ecco alcune delle sue proprietà e benefici:

  • Questo meraviglio seme è ricco di vitamine B1, B2, B3, C ed E; acido folico, potassio, niacina e aminoacidi, che influenzano lo sviluppo cerebrale, migliorando la memoria, la concentrazione e altre funzioni cognitive.
  • L’apporto alto di lisina migliora la funzione immunitaria collaborando alla formazione di anticorpi, favorisce la funzione gastrica, collabora alla riparazione cellulare, partecipa al metabolismo degli acidi grassi, aiuta il trasporto e l’assorbimento del calcio.
  • Oltre alla lisina, anche la presenza di zinco rafforza il sistema immunitario dell’organismo, migliorando le difese dell’organismo e prevenendo le malattie.
  • Pieno di proteine ​​è un ottimo alimento adatto alle diete vegetariane e vegane e può essere utilizzato in diverse ricette dolci o salate.
  • Ricco di fibre, è facilmente digeribile e aiuta a migliorare il funzionamento dell’intestino. Inoltre, anche se ha poche calorie, aumenta la sensazione di sazietà, facilitando il processo di dimagrimento.
  • Rappresenta una grande fonte di nutrimento per i diabetici e può essere utilizzato come un metodo naturale per mantenere i livelli di zucchero nel sangue.
  • Il suo apporto di ferro è eccellente per combattere l’anemia ed è anche una fonte di calcio, importante nella formazione di ossa e denti.
  • Non mancano neanche gli antiossidanti che combattono la degenerazione cellulare, prevenendo l’invecchiamento precoce.
  • Anche il tono muscolare viene beneficiato dal suo consumo, dal momento che apporta al nostro organismo fosforo e potassio.
  • Ricco di omega 3 e 6: lo stesso presente nel pesce, che equilibra il colesterolo, fornisce grasso salutare per il corpo, previene le malattie cardiovascolari e migliora la memoria e altre funzioni cerebrali.

Latte di quinoa, la ricetta

cucinare quinoa

Sebbene ormai sia facile trovare in commercio il latte di quinoa, consideriamo che la migliore opzione sia sempre l’autoproduzione. Infatti fare in casa questo latte vegetale è semplice e in più avreste la libertà di decidere e selezionare gli ingredienti migliori – biologici e del commercio equo – e addolcirlo più o meno utilizzando alternative naturali. Ecco la ricetta fatta con due soli ingredienti, vale davvero la pena di provarla! (LEGGI anche: Come cucinare la quinoa)

Ingredienti

  • 120 g di quinoa
  • 1,5 l d’acqua
  • Sale (facoltativo)
  • Dolcificante naturale: miele, datteri, malto di riso (facoltativo)

Preparazione

  1. Metti i semi di quinoa in ammollo per qualche ora. Ogni tanto sciacqua e cambia l’acqua in modo tale da rimuovere la saponina (e di conseguenza il sapore amaro) e l’acido fitico.
  2. Dopodiché, utilizzando una pentola unisci l’acqua con la quinoa (e nel caso preferiate un pizzico di sale) e cucinate per circa 15 minuti. Saprete che la quinoa è pronta quando comincerà a diventare trasparente e vedrete una specie di piccolo “anello” più marcato. A quel punto spegnete.
  3. Con l’aiuto di un frullatore (anche ad immersione) frulla tutto il composto.
  4. Imbottiglia filtrando con un colino o un sacchetto filtrante.
  5. FACOLTATIVO: Potreste addolcire il vostro latte di quinoa con un dolcificante naturale.
  6. Latte di quinoa pronto!

Conservare questa bevanda vegetale in frigorifero per massimo due giorni.

… e con la polpa rimasta: polpette di quinoa

ricetta vegana: polpette di quinoa

©greenMe

In cucina niente si butta tutto si ricicla. Con la polpa avanzata del latte di quinoa rimasta nel colino o nel sacchetto filtrante possiamo preparare delle buonissime polpette di quinoa.

Ingredienti:

  • polpa di quinoa rimasta
  • una carota
  • una zucchina
  • 100 g di pane grattugiato
  • Olio evo q.b
  • sale q.b.
  • pepe q.b

Preparazione

  1. In una ciotola unire e mischiare la quinoa con il pane grattugiato e un goccio di olio evo.
  2. Grattugiare la carota e la zucchina e unirle al composto.
  3. Aggiungere a vostro piacimento sale e pepe.
  4. Impastare amalgamando tutto, e con i palmi delle mani formare le polpette.
  5. Mettere le polpette in una teglia foderata con carta forno e cuocere in forno caldo a 180° per circa 15 – 20 minuti o comunque fino a doratura.
  6. Polpette pronte!

Nel caso non vogliate fare le polpette, comunque sia potrete utilizzare lo stesso la quinoa rimasta per arricchire qualsiasi crema o passato di verdura, basta aggiungerla a fine cottura.

Dopo aver letto quanto sia facile da realizzare e piena di benefici, non avete più pretesti per non provare a preparare il vostro latte di quinoa, la bevanda del benessere.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Sulla quinoa vi potrebbe interessare:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook