I ragazzi della Locanda dei Girasoli non rimarranno disoccupati: l’AS Roma li sceglie per il catering delle partite

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questo nuovo progetto consentirà a tutti i ragazzi della Locanda dei Girasoli di sentirsi di nuovo parte di un gruppo di lavoro

Ecco il carrello smart per la spesa

È chiusa, ma è tanta la voglia di ricominciare a lavorare e così La Locanda dei Girasoli scende letteralmente in campo anche e soprattutto grazie al sostegno della Roma. A partire da ieri e per quattro giornate, infatti, otto ragazzi della Locanda si occuperanno del catering nelle aree ospitalità dello Stadio Olimpico.

Una scelta che arriva dallo staff dell’AS Roma in seguito alle vicissitudini vissute negli ultimi tempi dal locale del quartiere Quadraro simbolo di inclusione sociale e a tutta una serie di problemi logistici e burocratici che hanno costretto la Locanda a chiudere.

Leggi anche: Chiude la Locanda dei Girasoli, il ristorante che per 22 anni ha dato lavoro ai giovani con sindrome di Down

In crisi da diversi anni, la Locanda dei Girasoli ha annunciato la sua chiusura dopo il lockdown. Le istituzioni hanno manifestato il lo interesse di aiutare i ragazzi a rimettersi in carreggiata, cercando un posto più centrale di proprietà del Comune di Roma, ma per ora nulla si è mosso.

Nel frattempo ci pensa la Roma a tenere vive le speranze di questa grande famiglia:

Conoscete la Locanda dei Girasoli? A partire da Roma-Genoa, per le prossime quattro gare casalinghe, otto tra ragazze e ragazzi della Locanda saranno coinvolti nelle attività del catering delle aree ospitalità dello Stadio Olimpico, scrive su Twitter è l’As Roma.

E così, entusiasti, ieri quei ragazzi hanno ritrovato il loro angolo di felicità.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: AS Roma

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook