Donne in bici: ecco come pedalare senza far alzare la gonna (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per tutte noi che amiamo andare in bicicletta. Per noi cicliste urbane che la usiamo per fare shopping, prendere i bambini, andare a fare la spesa o spostarci verso i luoghi di lavoro. A noi che amiamo il sole sul viso, il vento tra i capelli, la brezza che ci dona libertà.

Perché rinunciare alla femminilità? Perché non indossare delle comode e fresche gonne, soprattutto con questo caldo? La risposta è ovvia, per non mostrare troppo le nostre grazie. Ma c’è una soluzione: mettere un penny tra i vestiti! Si chiama, infatti, Penny In Yo Pants, il metodo semplicissimo, ideato da tre fanciulle di Glasgow, per rendere la gonna amica della bicicletta.

Noi amiamo le biciclette. Amiamo le gonne. Ma a volte queste due passioni non si mescolano bene. È per questo che abbiamo pensato a Penny Yo’ Pants, una soluzione semplice per una gonna a prova di bici“, spiegano le creatrici.

penny

Tutto quello che serve è una moneta e un elastico. Come funziona? Si preme il centesimo dal retro della gonna verso il fronte, attraverso entrambi gli strati, fino a formare una sorta di piccolo pulsante. Poi bisogna avvolgere l’elastico intorno per fissarlo. Et voilà, questo è tutto. Ecco una gonna a prova di brezza e folate di vento! Il video ha collezionato 2 milioni di visualizzazioni su Vimeo.

Attualmente stiamo cercando nuovi modelli per evitare il raggrinzimento del tessuto che si verifica quando si utilizza il Penny. Vogliamo creare un prodotto che diventi il vostro accessorio per la bici più prezioso e lanceremo presto una campagna su attraverso Kickstarter. Meglio ancora, alcuni dei proventi andranno a sostenere il team di donne cicliste dell’Afghanistan“, concludono le ragazze.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Ciclisti urbani: ecco le mutandine giuste per le donne che vanno in bicicletta in citta’ (foto)

In Arabia Saudita le donne potranno andare in bicicletta

Sellino vibrante: il gadget che puo’ rendere la bici più… piacevole

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook