Ritorno al futuro, la mitica DeLorean esiste davvero e funziona coi rifiuti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Oggi, 21 ottobre 2015, Marty McFly e Doc tornarono “al futuro”. Un evento atteso e celebrato dagli appassionati di Ritorno al futuro. Tanti gli appuntamenti in tutto il pianeta. Anche Ecomondo 2015 renderà omaggio al celebre film cult mettendo in mostra la mitica auto DeLorean, che oggi come allora funziona utilizzando gli scarti organici.

La celebre macchina del tempo nel film utilizzava Mr. Fusion, uno speciale sistema che permetteva di ricavare l’energia necessaria per muoversi dai rifiuti. Un’idea allora rivoluzionaria ma oggi diventata realtà.

In Ritorno al futuro, Doc inizialmente alimenta la DeLorean con il plutonio creando una reazione nucleare, unico modo per generare i 1,21 gigawatt di potenza necessari al salto temporale. Ma già successivamente, per rispedire Marty nel 1985, Doc del 1955 capisce che deve lasciar perdere col nucleare e affidarsi in un certo senso alla natura. Passa così a ricavare l’energia usando la scarica di un fulmine per poi passare in “In Ritorno al futuro – Parte II” a Mr. Fusion, il dispositivo che permette di produrre energia dai rifiuti.

A Rimini sarà in mostra la mitica DeLorean DMC-12 che funziona utilizzando il biometano per autotrazione prodotto da scarti organici.

A cura del CIC (Consorzio Italiano Compostatori), la macchina del tempo dei giorni nostri sfrutta un combustibile rinnovabile, ottenuto raffinando il biogas generato dalla “digestione anaerobica”, una tecnica utilizzata nel riciclaggio della frazione organica dei rifiuti che consente di abbinare il recupero di materia al recupero di energia.

Se ne parlerà anche in occasione della XVII edizione della Conferenza nazionale sul compostaggio e digestione anaerobica che avrà luogo il 4 novembre a cura di ISPRA e CIC. L’appuntamento con Ecomondo 2015 è a Rimini dal 3 al 6 novembre.

La nuova DeLorean non viaggerà nel tempo ma promette di eliminare i combustibili fossili.

“Il futuro alla fine è arrivato. Sì, è diverso da come lo avevamo pensato. Ma non vi preoccupate, il futuro non è ancora stato scritto, il futuro è ciò che voi ne farete. Quindi createne uno buono”

Doc Brown

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

“RITORNA AL FUTURO” L’AUTO DI DOC. ORA PERÒ LA DELOREAN DMC-12 È.ELETTRICA, ITALIANA E PRONTA PER IL WIRED ELECTRIC RACE

AUTO ELETTRICHE: “RITORNO AL FUTURO” PER LA DELOREAN. ANNUNCIATA PER IL 2013

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook