Auto made in Bari

Auto elettriche e mobilità sostenibile: ha sangue pugliese la prima vettura elettrica della Tua Industries, la società che lo scorso giugno ha rilevato lo stabilimento modugnese della Om Carrelli, evitando il licenziamento degli operai e rilanciandolo con un progetto Made in Italy.

Costerà poco più di 10mila euro, la minicar made in Bari - di cui è stato presentato il prototipo alla Fiera del Levante in corso in questi giorni - pare sia già pronta a sorprendere con una buona abitabilità e uno spazio sul portabagagli.

Il quadriciclo “Progetto Ambra” – il nome si ispira al primo materiale conduttore di elettricità scoperto dal greco Talete, l’ambra appunto – è una city car a consumi zero totalmente elettrica, con una batteria da 16kw e un’autonomia di 200km e connessione continua con lo smartphone.

La batteria si ricarica in circa 8 ore, dal momento che ha a bordo un caricabatterie da 2,2 kilowatt.

La produzione potrebbe partire con circa 6mila esemplari nel 2018 per arrivare a 25mila a regime e, secondo indiscrezioni, il prezzo finale dovrebbe aggirarsi attorno ai 10 mila euro. Una bella notizia se si considera che il mercato delle auto elettriche in Italia, anche se lentamente in crescita, è ancora decisamente troppo limitato proprio dai prezzi alti dei veicoli, oltre che dalla limitatezza delle infrastrutture di ricarica e dai tempi lunghi di ricarica.

Non esiste sul mercato un quadriciclo pesante come il nostro, con le prestazioni offerteafferma Giovanni Battista Razelli, amministratore delegato della Lcv-Tua Autoworks, società che fa capo al fondo di investimento americano Lcm (Lev Capital Management) – grazie al peso (600 chilogrammi al 100 per cento di alluminio) e al consumo”.

Sulle auto elettriche può interessarti anche:

Una bella soddisfazione, insomma, anche per il mercato del sud Italia, e una nuova speranza di far fiorire qui nuove produzioni mediante il riassorbimento, in questo caso, dei dipendenti dell’ex Om carrelli di Modugno. E non solo: la soluzione ecologica dell’auto elettrica troppo spesso fa a pugni con i prezzi troppo altri. La minicar “Made in Bari” sbaraglierà il mercato?

Germana Carillo

Foto Ansa

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram