E-bike: le nuovissime bici di Francesco Moser si trasformano da elettriche a pedali in 3 minuti (e 3 ruote)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Basta cambiare la ruota e si passa da bici muscolare a bici a pedalata assistita. Ecco le nuove e-bike "ibride" del campionissimo del ciclismo

Le biciclette dello “Sceriffo” sono tornate: dopo qualche anno di oblio rinasce il marchio FMoser, quello delle bici di Francesco Moser, leggenda italiana indiscussa del ciclismo.

Il campione trentino ha infatti stretto una collaborazione tecnica e commerciale con Fantic Motor, storico produttore di moto ed e-bike italiano, per il lancio di una nuova gamma di due ruote “trasformabili”, cioè facilmente convertibili da elettriche a muscolari cambiando semplicemente la ruota posteriore munita di motore con quella sprovvista e sfilando la batteria posizionata sul tubo obliquo attraverso il sistema brevettato denominato “Dual Mode System”.

Il primo modello della nuova gamma FMoser è proposto in quattro allestimenti corsa e due allestimenti gravel, tutti dotati di motore FSA HM1 Hub Motor con 42 Nm di coppia e batteria da 250 Wh.

Il motore ha cinque livelli di assistenza, mentre il sistema è completato da comando remoto integrato nel tubo orizzontale, da una porta di ricarica facilmente accessibile situata sopra il movimento centrale e da una batteria aggiuntiva da 250 Wh da posizionare nel portaborraccia.

Fmoser e-bike

La nuova e-bike del brand FMoser – ©FMoser

«Abbiamo guardato ai limiti delle bici presenti sul mercato; motore centrale non rimovibile, connettori che devono essere scollegati smontando la serie sterzo, batterie che per essere smontate intersecano il movimento centrale e molto altro. Tutte cose che rendono difficile l’utilizzo, passando da elettrica a tradizionale. Da qui è nato il brevetto chiamato Dual Mode System, una vera unione di due mondi: la geometria particolare del telaio consente l’estrazione della batteria in mezzo ai due foderi, potendo facilmente passare dall’essere una bici elettrica ad una tradizionale e viceversa», spiega Enrico Fidelfatti, responsabile ricerca e sviluppo di Fantic.

Le geometrie del telaio favoriscono un impiego endurance, cioè ideale sulle lunghe distanze, e sono studiate in modo da affaticare il meno possibile il ciclista. Il peso in configurazione muscolare è di 7,5 kg.

Le nuove FMoser sono arrivate sul mercato italiano dopo tre anni di ricerca e sviluppo ed hanno un prezzo di listino variabile da 5.500 fino a 11.500 euro per le versioni top di gamma. Nel 2023 è previsto un ampliamento della gamma con nuovi modelli sia tradizionali che a pedalata assistita.

LEGGI ANCHE:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureato in Comunicazione all'Università di Siena e giornalista dal 1995, ha un'esperienza pluriennale come redattore automotive. Ha lavorato per riviste, TV e testate online specializzate di diffusione nazionale. Su greenMe.it si occupa di mobilità sostenibile e auto ecologiche

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook