polpette vegetariane

In arrivo le polpette vegetariane nei negozi Ikea. Pensi al colosso dell'arredamento e ti vengono in mente le polpette svedesi. Ma c'è che un giorno qualcuno si accorge che lì dentro c'è un pochetto di carne di cavallo ed è scandalo. E un altro giorno in cui, invece, il signor Ikea pensa che "vuoi vedere che c'è davvero un collegamento tra cambiamenti climatici e produzione di carne?". Ergo, è molto probabile che, per mantenere anche una certa credibilità, è meglio infornare anche qualche polpetta senza carne.

E miracolo fu: per buona pace di animalisti e ambientalisti, arrivano le GRÖNSAKSBULLAR, le polpette 100% vegetali. Per il momento la distribuzione è partita nei negozi europei della catena svedese, 4 euro per un piatto di 10 polpette, ma arriverà ben presto anche nel resto del mondo.

"Creare una vita quotidiana migliore per molti", questa sarebbe la visione di Ikea nelle parole di Michael La Cour, Amministratore Delegato per i Servizi alimentari. Insomma: rendere più sostenibili i prodotti alimentari, soprattutto le polpette, che sono le più popolari ma anche l'alimento a più alto impatto ambientale

E per forza, se si considera che Ikea vende circa 150 milioni di polpette di carne di manzo e di maiale in tutto il mondo e che sono proprio le polpette, in effetti, l'elemento meno ecologico sul menu Ikea, a causa delle elevate emissioni di carbonio del processo di allevamento dei bovini e delle loro emissioni di metano.

Secondo quanto si legge, le polpette veggie avranno un impatto ambientale 30 volte minore (per il consumo di acqua e la produzione di Co2) rispetto a quelle fatte con carne. Sarà fatta di sole verdure e avrà circa 100 calorie in meno e la metà del grasso rispetto alla polpetta classica.

Niente più polpette di carne nei ristoranti del gigante dell'arredamento? Ma anche no! Le veg-meatballs le troverete solo come alternativa a quelle tradizionali, che continueranno ad essere il piatto forte del marchio Ikea. Svolta green ok, ma se continua la produzione delle polpette di manzo e maiale, il contributo del marchio svedese - la cui ristorazione serve ogni anno ben 600 milioni di clienti nel mondo - alla lotta ai cambiamenti climatici riuscirà ad avere dei risultati tangibili?

Germana Carillo

LEGGI anche:

Le polpette svedesi di IKEA vegetariane contro i cambiamenti climatici

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram