La carne nei nostri piatti è uno dei più grandi nemici del clima, ormai lo sappiamo. Questo non significa che dobbiamo adottare una dieta veg per salvare il Pianeta? La riposta è no per la Chalmers University of Technology, secondo la quale basterebbe mangiare carne di pollo invece che di manzo. Sarebbe persino meglio di un vegetariano che consuma molti latticini.

"L'allevamento del bestiame è già responsabile del 15 per cento dei gas serra che gli esseri umani provocano. La dieta a cui siamo abituati nei paesi ricchi non è coerente con i nostri obiettivi climatici", afferma il ricercatore David Chalmers Bryngelsson, che ha recentemente presentato la sua tesi di dottorato su uso del suolo, emissioni di gas serra legati all'alimentazione e cambiamento climatico.

Tra le altre cose, ha indagato sui vari scenari futuri per determinare come il clima sarebbe influenzato se gli esseri umani cambiassero la loro dieta. La sua ricerca dimostra è possibile continuare a mangiare proteine animali e dare lo stesso un importante contributo al clima, ma bisogna sostituire il manzo con pollame e uova, riducendo il consumo di latte e formaggi.

eggsandchick

Secondo i suoi calcoli, le persone che seguono una dieta estremamente ricca di proteine derivate dal pollo possono dare un maggiore contributo all'ambiente dei vegetariani che consumano grande quantità di prodotti lattiero-caseari. Questo ovviamente senza considerare le obiezioni etiche legati all'industria del pollo. Si potrebbe dire, per semplificare, che il pollo è come un'auto elettrica. Non è una bicicletta, ma i un'alternativa migliore e molto simile a quello che siamo abituati a fare oggi.

Per consultare lo studio clicca qui

Ma chi mangia carne può stare davvero tranquillo? Lo studio non considera, ad esempio, l'uso eccessivo di antibiotici negli allevamenti. Secondo l'Oms l'antibiotico resistenza, ovvero la capacità di un batterio di resistere ai farmaci antibiotici, provoca solo in Europa 25 mila morti l'anno.

E intanto anche il comitato consultivo che si occupa di formulare linee guida dietetiche e nutrizionali, braccio del Dipartimento federale della Sanità e Servizi Umani degli Stati Uniti, ha raccomandato per la prima volta di eliminare la carne e i latticini dalla dieta, perché la loro produzione sta danneggiando il pianeta. Le raccomandazioni del comitato aiutano il governo federale a formulare le quantità giornaliere raccomandate di nutrienti, calorie e grassi. Il governo rilascerà i suoi nuovi orientamenti entro la fine dell'anno.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

Ridurre il consumo di carne e formaggio l'unico modo per ridurre i cambiamenti climatici

Allevamenti di polli: anche in Italia l'uso di antibiotici è eccessivo e dannoso

La carne bovina inquina più di tutte

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

banner orto native

La guida utile

La guida per fare un orto in piccoli spazi. Chiara, veloce e gratuita!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram