Allergia addio: arrivano le arachidi ipoallergeniche

Se sei tra le milioni di persone affette da allergie alle arachidi, ci sono buone notizie per te. I ricercatori della North Carolina A & T State University hanno trovato un modo per trattare le arachidi e ridurre i loro allergeni, con un range che va dal 98 al 100 per cento, senza modificazione genetica.

Il processo, spiega il Dipartimento Agricoltura degli Stati Uniti, consiste nel pretrattamento delle arachidi sgusciate e senza pelle con un enzima alimentare, che riduce le proteine allergeniche. Il trattamento è efficace non solo con le arachidi intere, ma anche con quelle in pezzi o macinate in farina. E non cambia la forma dell’arachide ne’ il suo valore nutritivo.

“Questa ricerca è importante anche perché le arachidi possono essere una preziosa aggiunta a una dieta sana“, aggiunge il dottor Jan Singleton, della NIFA’s Division of Food Safety. Le arachidi sono ricche di vitamina E, riboflavina, ferro, magnesio e rame.

L’Università ha appena firmato le licenze di brevetto e un accordo in esclusiva con la società di tecnologia alimentare Xemerge, con sede a Toronto, per avviare il processo e portare le arachidi ipoallergeniche sugli scaffali dei negozi nel futuro prossimo.

“Si tratta di uno dei prodotti tecnologicamente più avanzati nel campo dell’industria alimentare che abbia mai visto – ha detto Johnny Rodrigues, dirigente della Xemerge – e’ un composto non organicamente modificato, non cambia le caratteristiche ed il sapore delle noccioline, ne mantiene la funzionalita’ ed i valori nutritivi, ed abbiamo dati provenienti da sperimentazioni cliniche”.

Insomma, sentiremo presto di nuovo parlare delle arachidi per allergici.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Mangiare arachidi per combattere l’allergia…alle arachidi!

Arachidi e frutta secca in gravidanza per ridurre il rischio di allergie nel bambino

Intolleranze alimentari ed allergie in aumento. Perché?

Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Seguici su Instagram
seguici su Facebook