vitamina-b6

La vitamina B6 è una sostanza di cui il nostro organismo ha bisogno per svolgere al meglio le sue funzioni. Ma quali sono le principali proprietà della vitamina B6? Come possiamo assumerla da fonti alimentari e qual è la dose giornaliera consigliata?

Nota anche come piridossina, la vitamina B6 fa parte di un ampio gruppo di vitamine dette del gruppo B. Si tratta di 8 sostanze che lavorano insieme e sono utili a diverse funzioni tra cui quella di convertire gli alimenti che assumiamo in energia.

In particolare la vitamina B6 regola il sistema nervoso ed è fondamentale per sintetizzare la serotonina (il cosiddetto ormone del buonumore). Ma sono tante altre le funzioni di questa vitamina tra cui contribuire allo sviluppo dei muscoli, alla produzione di globuli rossi e alla buona salute della pelle.

Leggi anche:  VITAMINA B6: BENEFICI, FONTI E COME ASSUMERLA

Scopriamo allora meglio come il nostro corpo utilizza questa sostanza.

PROPRIETÀ DELLA VITAMINA B6

La vitamina B6 è una sostanza che negli ultimi anni è stata oggetto di molte ricerche con lo scopo di metterne in luce alcune proprietà e benefici interessanti (anche se in certi casi i risultati sono ancora da confermare con ulteriori approfondimenti).

Questa vitamina è fondamentale per il benessere del sistema nervoso in quanto favorisce la sintesi della serotonina, evitando quindi episodi di depressione (almeno quelli legati alla carenza del cosiddetto “ormone del buonumore).

Non solo benefica per la mente, la vitamina B6 è fondamentale anche per il resto dell’organismo in quanto agisce da cofattore nella sintesi degli aminoacidi (dunque importante per la formazione delle proteine, i mattoncini di cui si compone il nostro corpo) e agisce attivamente nel metabolismo di zuccheri e acidi grassi.

Partecipa poi alla formazione dei globuli rossi e dei globuli bianchi ed è molto importante anche nella fase di crescita perché aiuta il processo di crescita cellulare (ecco perché il fabbisogno aumenta in gravidanza e una carenza di questa vitamina soprattutto negli ultimi mesi può essere pericolosa).

Leggi anche: VITAMINA B: PROPRIETÀ, SINTOMI CARENZA, FONTI E DOSE GIORNALIERA
Ricapitolando le principali proprietà di questa vitamina sono:

• Favorire la sintesi di serotonina e altri ormoni

• Cofattore nella sintesi di aminoacidi

• Agisce nel metabolismo di zuccheri e acidi grassi

• Partecipa alla formazione dei globuli rossi e dei globuli bianchi

• Aiuta il processo di crescita cellulare

Buone dosi nel sangue di questa vitamina possono dunque essere utili nel trattamento di:

• Depressione

• Insonnia

Stanchezza

Sindrome premestruale

• Sistema immunitario debole

• Sovrappeso

Altri benefici che riguardano l’utilizzo di vitamina B6 e sui quali si sta ancora studiando e approfondendo sono i seguenti:

• Un’assunzione corretta di vitamina B6 potrebbe proteggere il cuore

• La vitamina B6 può prevenire il tumore al colon-retto

• La vitamina B6 può contribuire a proteggere la vista

• La vitamina B6 potrebbe proteggere il cervello da malattie come Parkinson e Alzheimer

Studi scientifici confermeranno o meno questi ulteriori benefici della vitamina B6 per la nostra salute.

vitamina b6 infografica2

SINTOMI CARENZA DI VITAMINA B6

Non è facile individuare una carenza di vitamina B6 se non con opportune analisi del sangue. I sintomi che possono comparire in caso di scarso apporto di questa sostanza, infatti, sono molto generici e si potrebbero confondere con quelli di altre carenze nutrizionali o con problematiche di salute che non sono legate all'alimentazione.

Se manca il giusto apporto di vitamina B6 possono comparire secchezza della pelle, dermatite, perdita di capelli, lesioni delle mucose, depressione, problemi gastrointestinali come nausea e vomito o intorpidimento degli arti. Altra possibilità è quella di trovarsi alle prese con una maggiore sensibilità all’insulina o con crampi e disturbi alla vista.

Ricapitolando se manca la vitamina B6 possono comparire sintomi come:

• Secchezza della pelle

Dermatite

Perdita di capelli

• Lesioni delle mucose

Depressione

• Problemi gastrointestinali

• Intorpidimento degli arti

• Maggiore sensibilità all’insulina

Crampi

• Disturbi alla vista

Sembra poi che in caso di gravidanza uno scarso apporto di vitamina B6 possa comportare i seguenti sintomi:

• Ritenzione idrica

• Nausee mattutine

Sindrome del tunnel carpale

COME ASSUMERE VITAMINA B6

L’assunzione di questa vitamina avviene attraverso il cibo che portiamo in tavola ogni giorno. Questa sostanza fa parte delle vitamine idrosolubili e dunque è solubile in acqua a differenza delle vitamine liposolubili che si sciolgono solo nei grassi. Molti alimenti la contengono sia pur in diversi quantitativi e dunque con un’alimentazione varia ed equilibrata si dovrebbero scongiurare eventuali carenze.

Ci sono casi in cui però è necessario ripristinare i livelli corretti di questa vitamina ricorrendo a degli integratori ma sempre e solo sulla base delle indicazioni del medico. Spesso tra l'altro si tende a dare integratori dell’intero gruppo vitaminico B dato che, come già detto, queste sostanze lavorano in sinergia ed è quindi importante evitare squilibri tra una e l’altra.

FONTI DI VITAMINA B6

La vitamina B6 è disponibile in una vasta serie di alimenti appartenenti sia al mondo animale che a quello vegetale. Si trova ad esempio nella carne di pollo e tacchino, nel salmone e nei frutti di mare così come nel fegato, nelle uova e in latte e derivati.

Questa vitamina si può però benissimo assumere anche da fonti vegetali quali: fagioli e lenticchie, verdure a foglia verde scuro, come gli spinaci, carote, prodotti a base di grano, con particolare riferimento alla farina di grano integrale, alla crusca e al germe di grano. Sono fonti di vitamina B6 anche le patate, i cavoli, la frutta fresca, come banane, meloni e avocado, le castagne e i fagiolini.

vitamina b6 cibi

Ricapitolando la B6 da fonti animali si può trovare in:

• Carne di pollo

• Carne di tacchino

• Salmone

• Frutti di mare

• Fegato

• Uova

• Latte e derivati

La vitamina B6 da fonti vegetali è presente invece in:

• Fagioli

• Lenticchie

• Verdure a foglia verde scuro

• Grano integrale

• Germe di grano

• Patate

• Cavoli

• Fagiolini

• Melone

• Banane

Avocado

• Castagne

Leggi anche: VITAMINE: TUTTE LE PROPRIETÀ E I CIBI CHE NE CONTENGONO DI PIÙ 

DOSE GIORNALIERA CONSIGLIATA

La dose giornaliera consigliata dai Larn (livelli di assunzione di riferimento per la popolazione italiana) della vitamina B6 varia a seconda dell’età della persona o di particolari condizioni come gravidanza e allattamento oscillando da 0,4 mg a 1,7 mg. In questa tabella trovate tutti i riferimenti utili.

vitamina b6 dose giornaliera

Foto: sinu.it

Se volete conoscere meglio anche le altre vitamine del gruppo B, leggete qui.

Francesca Biagioli

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram