Niente più capsule inquinanti: queste palline di caffè sono un’alternativa sostenibile (per ora solo in Svizzera)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La catena di supermercati svizzera Migros ha lanciato le palline compostabili fatte di caffè compresso, un'alternativa decisamente più sostenibile rispetto alle tradizionali capsule

Che le capsule di caffè siano inquinanti, ormai è cosa nota, ma c’è chi ha pensato ad un’originale alternativa, decisamente più sostenibile, adatta a chi vuole bere un buon caffè espresso fatto in casa, evitando però di inquinare troppo.

Parliamo di un nuovo prodotto disponibile presso i punti vendita Migros (nota catena di supermercati) in Svizzera. Si tratta in pratica di un “sistema a capsule senza capsule” chiamato Coffee B.

Il caffè in questo caso non è racchiuso né in alluminio né nella plastica ma è compattato all’interno di una pallina completamente compostabile che si utilizza esattamente come una capsula, inserendola in un’apposita macchina per il caffè.

La pallina, in pratica, è composta semplicemente da caffè pressato, rivestito da una membrana naturale (ricavata dalle alghe) e biodegradabile.

Il vantaggio ovviamente è che non c’è bisogno di differenziare gli scarti né di trovare il modo di riciclare le capsule (rischiando di fare errori). Leggi anche: Cialde e capsule del caffè: gli errori che quasi tutti commettono quando le buttano via

Una volta utilizzate, infatti, le palline di caffè si possono gettare nell’umido o usare come compost o fertilizzante.

Come specifica Migros, la macchina che utilizza le nuove palline di caffè è anche efficiente dal punto di vista energetico, si arresta automaticamente dopo appena un minuto e, in caso di guasto, può essere riparata dai punti di assistenza dedicati.

Un’idea ottima non trovate? E sembra che anche i consumatori svizzeri stiano apprezzando particolarmente, dato che alcune varianti di caffè in pallina sono già esaurite e Migros ha fatto sapere di stare lavorando per rifornirle al più presto.

La rivista francese Que Choisir ha poi già messo alla prova le nuove palline di caffè, e di conseguenza la macchina, dando un giudizio complessivamente positivo. Le Coffee B sono risultate davvero compostabili e senza plastica e alluminio (nemmeno nella confezione).

Per quanto riguarda il gusto, invece, sarebbe equiparabile a quello delle tradizionali capsule.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Migros

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook