Terremoto in Nuova Zelanda: la premier Jacinda Ardern se ne accorge in diretta tv, ma resta calma e impassibile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con gli occhi rivolti al soffitto della stanza in cui si trovava, è rimasta al suo posto... mentre il terremoto di magnitudo 5,8 scuoteva la telecamera

Un terremoto di magnitudo 5,8 ha colpito la Nuova Zelanda mentre il primo ministro Jacinda Ardern stava facendo un’intervista televisiva in diretta da Wellington.

“Stiamo avendo un piccolo terremoto qui, Ryan”, ha detto Ardern a The AM Show.

Ma non era affatto una piccola scossa! I sito dell’istituto geosismico americano Usgs segnala una “scossa molto forte e prolungata“, con epicentro a 30 km a nordovest di Levin, a una profondità di 37 km, a circa un’ora di auto a nord dalla capitale.

Ma la prima ministra ha confermato la sua reputazione di calma e prontezza di fronte a una crisi. Con gli occhi rivolti verso il soffitto della stanza in cui si trovava in parlamento, è rimasta al suo posto mentre la telecamera si scuoteva.

Per fortuna, non sono stati segnalati danni a cose e persone.

“Stiamo bene”, ha detto la Ardern, segnalando che era pronta a continuare l’intervista, mentre il terremoto volgeva al termine. “Non sono sotto alcuna lampada a sospensione”.

Certo, come la maggior parte dei neozelandesi, anche la premier è abituata ai terremoti, ma, accidenti, che aplomb, Jacinda!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook