“C’è sempre un ringraziamento che non abbiamo fatto”: Ambra Angiolini lancia il Grazie sospeso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Che si tratti un amico o una persona sconosciuta, essere grati fa bene a noi e agli altri, ma spesso dimentichiamo di ringraziare. Per far arrivare un grazie a chi lo attende da tempo Ambra Angiolini si è fatta promotrice di un'iniziativa che scalda il cuore e a cui tutti possono aderire

Quanti grazie non siamo mai riusciti a dire a chi ci ha aiutato in un momento di difficoltà? A pensarci un po’ potrebbero essere tanti, forse troppi. Che si tratti di un amico, di un familiare, di un partner o di una persona sconosciuta, c’è sempre un motivo per esprimere la propria gratitudine nei confronti di qualcuno.

Spesso, però, per distrazione o superficialità dimentichiamo di usare questa semplice parola che rende tutto più bello. Per far arrivare un po’ di gratitudine a chi aspetta da molto la cantante e conduttrice Ambra Angiolini ha deciso di lanciare l’iniziativa del Grazie SoSpeso. 

“C’è sempre un grazie che non abbiamo detto e di conseguenza, c’è sempre qualcuno che non l’ha ricevuto e se lo meritava… per questo ho pensato al Grazie SoSpeso. Io lascio il mio Grazie SoSpeso, domani mattina dalle 7:30, all’entrata della metro viola di piazza Gerusalemme, a Milano” ha fatto sapere ieri attraverso un post su Instagram.

Leggi anche: Ambra Angiolini scalda il cuore con il balletto T’appartengo insieme alla fan malata di cancro

L’idea ha riscosso subito molto successo fra gli utenti. Tantissimi fanno hanno commentato per lodare e sposare la sua proposta.

“Che bel pensiero, mi piace Ringraziare oggi è un gesto di “disobbedienza civile”!” fa notare un utente; “Io un grazie sospeso lo lascio volentieri! Penso che essere grati a prescindere sia una cosa bellissima!” scrive un’altra persona.

“Io prima di dormire assegno tutti i grazie sospesi della giornata e poi dormo. Felicemente dormo” ammette una donna.

Mentre qualcuno ne ha approfittato per suggerire di regalare anche più sorrisi a chi si incontra sul proprio cammino:

Facciamo anche il sorriso regalato – io ho iniziato a sorridere e salutare per strada. La maggior parte delle persone neanche si accorge ma i bambini ti sorridono sempre in segno di risposta.

Perché dire “grazie” o salutare con un sorriso non ci costa davvero nulla, ma può migliorare la giornata di qualcuno. In fondo, la gratitudine è uno dei segreti della felicità!

E voi? Dove vorreste lasciare il vostro Grazie sospeso?

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook