Addio al piccolo Ettore, il bimbo di 4 anni che aveva incontrato anche Spiderman

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per il piccolo Ettore si era attivato anche Matteo Villardita, Cavaliere al merito della Repubblica. Si era vestito come Spiderman per infondergli coraggio

Non ci piace parlare di coraggio, perché a 4 anni quella cosa lì nemmeno la capisci. Non ci piace nemmeno parlare di eroi, perché a 4 anni eroe vorresti esserlo sì, ma non in un letto di ospedale. Muore così, stroncato da un tumore, il piccolo Ettore, il bimbo bresciano costretto al ricovero nel reparto di Oncoematologia pediatrica degli Spedali Civili di Brescia.

A nulla sono valse le cure, l’amore incondizionato della famiglia, la dedizione dei medici. E nemmeno la visita di Spiderman, il suo idolo.

Fu Matteo Villardita, infatti, giovane savonese insignito del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica per la sua attività di supporto ai bambini ricoverati negli ospedali italiani, a indossare la tuta blu e rossa e ad andare a trovare Ettore per dargli conforto.

A chiamarlo furono il nonno del piccolo e l’Abe, l’Associazione Bambino Emopatico che supporta l’attività del reparto degli Spedali Civili, i bimbi e le famiglie.

Quell’abbraccio alla regata sul lago lo ricorderò per sempre; nell’orecchio mi dicesti una cosa:
“Ti voglio bene Spiderman”
E io ti dissi: “Per sempre?”
E tu risposi: “Per sempre”
E quindi come ogni promessa che si rispetti,posso dirti che ci sarò per sempre, per te, Mamma Ste, Papà Dolfo, Fratello Leone, Nonno Manuel, Nonna Franca e tutta la tua famiglia alla quale voglio un bene dell’anima.
Vivremo per sempre in quegli abbracci, il tuo amichevole Spiderman di quartiere, scrive Mattia.

Attimi di felicità, il gusto di una vita normale, in mezzo a tutto quel trambusto di ricoveri e terapie. A nulla sono valse tutta quella sofferenza e quelle attese. Ettore ci ha lasciati e con lui un vuoto immenso.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook