Presepi sull’acqua 2021: ecco i più belli da vedere in tutta Italia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco il carrello smart per la spesa

Girando per borghi e cittadine durante il periodo natalizio, è facile imbattersi in qualche bel presepe. Una tradizione dalle antiche origini, particolarmente diffusa nel nostro paese che da Nord a Sud pullula di magnifiche rappresentazioni della Natività. A quanto pare fu San Francesco D’Assisi a metterla per primo in scena nel lontano 1223, dando il via all’usanza che oggi tutti conosciamo.

Ma se i presepi di terraferma sono di per sé suggestivi, lo sono ancora di più quelli realizzati sull’acqua. Basti pensare al meraviglioso presepe del Lago di Cornino, in Friuli Venezia Giulia, o a quello subacqueo di Peschiera del Garda, per non parlare del presepe di Burano, che ogni anno attira moltissimi curiosi da tutto il mondo. Ecco allora i più belli d’Italia, visitabili nel 2021. 

Presepe sul Lago di Cornino

Anche quest’anno ritorna il presepe subacqueo sul Lago di Cornino, in Friuli Venezia Giulia, una tradizione che risale al 1973, quando per la prima volta un gruppo di sommozzatori decise di farlo emergere dal fondale. La statua di Gesù emerge durante il Natale, quando viene collocata nella culla al centro del lago. Il presepe, salvo diverse disposizioni dovute alla pandemia in corso, verrà acceso la notte del 24 dicembre, dopo la Santa Messa, e rimarrà visitabile fino al 6 gennaio 2022. 

Presepe subacqueo di Peschiera del Garda

Lo si potrà visitare fino al 9 gennaio 2022 e se vi capita di essere in zona, vale davvero la pena farci un salto. Il presepe subacqueo di Peschiera del Garda, realizzato per la prima volta nel 1980 dal Sub Club Peschiera del Garda, è originale e suggestivo. Merito delle sculture metalliche verniciate con pittura riflettente, che lo rendono ben visibile anche dall’esterno.

Presepe di Cesenatico

presepe di cesenatico

@123RF/paologiovanni61

La tradizione del presepe di Cesenatico ha avuto inizio negli anni ’80 e da allora di strada ne ha fatta, tant’è che le statue che lo compongono sono passate nel corso degli anni da sette a una cinquantina. Ognuna di esse raffigura un diverso personaggio, tra cui spicca il patrono di Cesenatico, “San Giacomo”. Le statue a grandezza naturale sfilano sulle barche della Sezione Galleggiante del Museo della Marineria e di notte prendono vita grazie alle luci che illuminano le barche. Potete ammirarlo dal vivo fino al 16 gennaio 2022. 

Presepe galleggiante di Burano

Di fronte all’isola di Burano, Francesco d’Orazio ha dato vita a un presepe galleggiante unico nel suo genere. I vari personaggi, tutti curati nei minimi dettagli e realizzati in compensato, emergono dall’acqua per circa un metro e sessanta. Insieme formano una Natività talmente suggestiva da attirare ogni anno moltissimi visitatori, curiosi di poterla ammirare dal vivo.

Presepe di Comacchio

Fino al 9 gennaio 2021 Comacchio, in provincia di Ferrara, ospita numerosi presepi lungo i canali del centro storico, sotto le arcate dei ponti e nelle chiese. Basterà semplicemente passeggiare lungo i vicoli per imbattersi in magnifiche rappresentazioni galleggianti della Natività. 

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook