La bufaga e il rinoceronte, due improbabili amici immortalati in natura in un dolce abbraccio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una bellissima fotografia immortala una bufaga che abbraccia un rinoceronte. Ecco perché questi due animali vivono in simbiosi

Il fotografo Zaheer Ali è abituato a immortale gli animali che vivono in libertà nell’Africa subsahariana. Questa volta a regalarci un’immagine tenerissima è una bufaga che ‘abbraccia’ un rinoceronte.

Uno scatto fatto nel marzo 2021 è che ha come titolo ‘tutto ciò di cui hai bisogno è un abbraccio’. Zaheer Ali stava accompagnando una famiglia durante un safari, quando la sua attenzione è stata catturata da un’immagine dolcissima. Una bufaga, il caratteristico uccello dal becco rosso, appollaiato sul corno di un rinoceronte. Una scena che romanticamente il fotografo ha considerato come un abbraccio tra i due, ma come sappiamo, non è un evento eccezionale vedere questi animali insieme. Anzi.

Le bufaghe vivono in simbiosi con i rinoceronti neri. Si nutrono delle larve e delle zecche che si annidano nella pelle dei grossi animali: loro si nutrono e nello stesso tempo liberano i rinoceronti da parassiti indesiderati. Così la loro connessione è veramente profonda, non solo perché le bufaghe considerano questi animali come la loro casa su cui appollaiarsi e vivere, ma anche per un altro motivo spiegato in diversi studi scientifici. Questi uccelli sono i loro guardiani perché riescono ad avvertirli del pericolo con il loro cinguettio che diventa più compulsivo.
In swahili, i Buphagus sono chiamati “Askari wa kifaru”, cioè “guardiani del rinoceronte”. Questi mammiferi infatti, pur avendo delle grandi corna e una pelle molto spessa, sono quasi ciechi. Ed ecco che in loro soccorso arrivano i bellissimi uccelli dal becco rosso.
Ecco perché questa fotografia pluripremiata è speciale: perché racchiude proprio il senso di questo legame intenso, questi due animali non possono fare l’uno a meno dell’altro.

rinoceronte safari

@ZALI PHOTOGRAPHY

“Ho visto questo uccellino affilare il becco sul corno del rinoceronte ed era qualcosa che non avevo mai visto prima”, ha detto Ali in un post sul blog di Zali Safari, continuando “Ho preso la mia macchina fotografica, ho aspettato il momento giusto e ho scattato la foto mentre l’uccello giaceva sul corno del rinoceronte”.

E noi vogliamo credici a questa bellissima storia della bufaga che coccola il suo rinoceronte.

Fonte: Zali Safari

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook