@Puhhha/123rf

Integratori di collagene: quando assumerli e cose da sapere prima di farlo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli integratori di collagene sono efficaci per prevenire i segni dell’invecchiamento. Ecco come e quando assumerli per maggiori benefici

Gli integratori di collagene sono essenziali per mantenere una pelle giovane, tonica e luminosa. Ma non è sempre facile capire come introdurli al meglio nella propria routine, anche perché sul mercato vi sono tantissime opzioni differenti. Come scegliere quella più idonea? E una volta effettuato l’acquisto, come e quando occorre assumere questi integratori?

Ecco alcuni consigli sugli integratori di collagene.

Prediligi sempre uno con vitamina C

La vitamina C è uno degli ingredienti principali per la cura della pelle, fondamentale anche per promuovere la produzione di collagene. Infatti, è stato dimostrato che il nostro corpo non può produrre efficacemente collagene senza un antiossidante. 

La vitamina C è effettivamente in grado di promuovere la produzione di fibroblasti, e regola la sintesi del collagene. La vitamina C, quindi, è un cofattore chiave nella sintesi di collagene ed elastina, che aiuta a dare alla pelle un aspetto più carnoso e giovanile.

Ma non è tutto, poiché la vitamina C può anche avere un ruolo protettivo, poiché è in grado di stabilizzare il collagene già presente nel corpo grazie alle sue proprietà antiossidanti, che aiutano a neutralizzare i danni dei radicali liberi, ossia una delle principali fonti di degradazione del collagene.

Il corpo però non può produrre vitamina C da solo, motivo per cui gli esperti raccomandano di trovare un prodotto a base di collagene con l’antiossidante già formulato all’interno in modo che possano lavorare insieme in sinergia. (Leggi anche: I 7 migliori integratori e le vitamine più efficaci contro lo stress)

Prendilo ogni giorno al mattino o alla sera

Gli integratori di collagene possono essere assunti al mattino o alla sera, è indifferente. Secondo alcuni prenderlo al mattino è meglio, perché viene digerito a stomaco vuoto e assorbito meglio. Altri, invece, sostengono che prenderlo a metà mattina o pomeriggio può aiutare a mantenere più a lungo il senso di sazietà. Infine, c’è chi sostiene che il momento migliore sia alla sera, in quanto può aiutare il processo di recupero del corpo durante la fase REM.

A livello scientifico, però, non c’è una ricerca che indichi il momento migliore per prendere il collagene. Quindi, potresti assumere i tuoi integratori quando vuoi. 

Prediligi il collagene di tipo I e III per ottenere benefici sulla pelle

Il collagene non è un monolite: sono infatti almeno 28 i tipi di proteine ​​che sappiamo presenti nei vertebrati (noi compresi), ciascuno specializzato e localizzato in diverse zone del corpo. Per quanto riguarda la pelle, quelli su cui dovresti concentrarti sono i tipi I e III, che si trovano entrambi nel collagene di origine bovina (mucca, bovino).

Il tipo I è il più abbondante nel corpo, non solo nella pelle: si trova nelle articolazioni, nelle ossa, nei tendini e così via. Un piccolo studio ha dimostrato che quando le persone assumevano un integratore orale contenente principalmente collagene di tipo I idrolizzato, dopo 60 giorni le linee del viso e le rughe apparivano più levigate e la pelle conservava livelli di idratazione sani.

Il tipo III è un collagene meno studiato, ma non per questo meno interessante. Questo tipo di collagene promuove la salute e l’elasticità della pelle. Pochi studi, tuttavia, hanno esaminato l’assunzione esclusivamente di tipo III, o almeno nello stesso modo in cui sono state condotte ricerche sui tipi I e II. 

La ricerca ha scoperto che il contenuto di collagene di tipo III nella pelle diminuisce con l’età; anche il tipo I va via via diminuendo, ma in misura minore, per tale ragione si ritiene che il tipo III possa avere a che fare con l’invecchiamento cutaneo. Anche se con vi sono ancora certezze su questo punto, sappiamo che il collagene di tipo III è molto importante per la funzione dei fibroblasti.

Inizia subito la tua routine di integratori di collagene

Per coloro che si chiedono quando iniziare una routine con integratori di collagene, occorre sottolineare che i livelli di collagene diminuiscono naturalmente con l’età. Generalmente, questo inizia intorno ai 20 anni e continua a diminuire di circa l’1% ogni anno. Quando, esattamente, questo accade varia notevolmente a seconda della genetica, ma la maggior parte delle persone inizia a notare cambiamenti nell’elasticità della pelle verso i 30 anni.

Bisogna sottolineare e ricordare, inoltre, che gli integratori di collagene non eliminano le linee profonde e pronunciate, né possono sollevare la pelle molto flaccida. Fondamentalmente, non svaniranno magicamente i principali segni di invecchiamento ma puoi usare il collagene per migliorare la tonicità della pelle, ma occorre prevenire i danni e non ricorrere agli integratori una volta che la pelle è diventata troppo coriacea e danneggiata.  (Leggi anche: Abbiamo un problema con gli integratori di Omega 3: non tutti sarebbero efficaci per la salute del cuore)

Utili durante la menopausa

Gli studi dimostrano che la pelle delle donne perde circa il 30% del suo collagene durante i primi cinque anni della menopausa e circa il 2% ogni anno per i successivi 20 anni.

L’assunzione di un integratore di collagene durante questo periodo così delicato per la donna, può aiutare il tuo corpo a produrre collagene in modo naturale, supportando i fibroblasti e le parti della cellula che producono collagene ed elastina.

Quale scegliere: prediligi un collagene naturale

Per quanto riguarda la scelta degli integratori è meglio optare per prodotti naturali di origine animale, ma che siano allevati al pascolo e nutriti con una dieta sana a base di erba. Il motivo? In questo modo l’animale cresce bene, e il più vicino possibile al suo stato naturale.

Inoltre, ti consigliamo di assicurarti che la formula sia pulita e trasparente. Controlla sempre l’INCI, perché in questi casi meno ingredienti ci sono e meglio è. Evita i prodotti con coloranti artificiali, aromi, glutine, OGM, soia e allergeni. Se il tuo prodotto a base di collagene ha aromi, cerca varietà naturali (come cacao biologico, vaniglia biologica). Se c’è un dolcificante, è meglio scegliere fonti vegetali e pulite come l’estratto di frutta o lo zucchero di cocco biologico.  (Leggi anche: Le abitudini quotidiane che ti stanno facendo invecchiare prima, secondo gli studi)

Evita le creme

Il collagene è spesso usato come strumento di marketing nei prodotti di bellezza. In commercio vi sono numerosi prodotti, come creme e sieri, che riportano la dicitura “con collagene”. Se usato localmente il collagene idrata e non sta facendo di più, soprattutto non aiuta nella produzione di collagene.

Il motivo? E’ un’enorme molecola che si trova sulla superficie della pelle e non può essere assorbita nel derma. Quindi, se applicato localmente, non è possibile che il collagene penetri, per questo si utilizzano altri principi attivi per stimolare la produzione di collagene.

Prenditi cura di tutta la pelle

La pelle è un sistema complesso che contiene diverse parti per mantenerla sana. Certo, il collagene è il componente strutturale, ma hai anche bisogno di altro come:

  • elastina per mantenere la pelle flessibile e morbida,
  • ceramidi per agire come sigillante, e mantenere forte la barriera cutanea
  • acido ialuronico per aiutare la pelle a trattenere l’acqua, in modo che rimanga idratata,
  • antiossidanti per aiutare a proteggere la pelle dagli aggressori interni ed esterni.

Senza tutte queste componenti che lavorano insieme, la pelle non può funzionare in modo ottimale. Quindi, anche se il collagene è un ottimo punto di partenza quando si parla della salute della pelle, non devi dimenticare queste altre fondamentali componenti.

In caso di gravidanza, allattamento o assunzione di farmaci, consulta sempre il medico prima di iniziare una routine di integratori. 

Seguici su Telegram | Instagram |Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook