Che foto ha scattato la Nasa il giorno del tuo compleanno? #Hubble30

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli occhi elettronici della Nasa sono sempre al lavoro. Uno di questi è il telescopio spaziale Hubble. Per celebrarne i 30 anni di attività la Nasa ha lanciato un’insolita iniziativa: “Che cosa ha visto Hubble per il tuo compleanno?”

I telescopi spaziali in questi anni ci hanno regalato immagini mozzafiato dal profondo dell’universo. Giorno per giorno hanno scattato foto degli angoli più remoti. Così fa Hubble che esplora il cosmo 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Nella sua trentennale missione, ha osservato alcune affascinanti meraviglie ogni giorno dell’anno, compreso quello del nostro compleanno.

Lanciato in orbita nel 1990, Hubble è riuscito a osservare oggetti cosmici misteriosi che altrimenti non avremmo mai visto. E li ha portati a casa nostra, alla portata di tutti. Oggi possiamo ammirare non solo stelle ma anche galassie e supernovae. Con uno specchio di 2,4 metri di diametro, i 5 strumenti principali dell’Hubble sono in grado di vedere nel vicino ultravioletto, nel visibile e nel vicino infrarosso. Trovandosi in un’orbita esterna, al di fuori dalla distorsione dell’atmosfera terrestre, esso è stato in grado di ottenere immagini a risoluzione estremamente elevata, aiutando gli astrofisici a determinare, tra le altre cose, il tasso di espansione dell’Universo.

Per questo la Nasa ha deciso di festeggiarne degnamente i 30 anni con un compleanno social. Cliccando qui e inserendo mese e giorno di nascita, è possibile ammirare la foto scattata da Hubble per il nostro compleanno accompagnata da un identikit e da una spiegazione.

“Condividi i risultati con i tuoi amici sui social media usando #Hubble30” invita la nasa.

Abbiamo fatto la prova con il compleanno di Greenme, il 10 marzo, e il risultato è stata una bella immagine del pianeta Marte, la più nitida mai ottenuta nella storia:

Provate anche voi e preparatevi ad ammirare le meraviglie più nascoste del nostro universo.

Fonte di riferimento: Nasa

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook