Eclissi totale: la terra al buio per quasi 2 ore. La luna rossa del secolo, minuto per minuto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

103 minuti. Tanto sarà la durata dell’eclissi totale di luna, la più attesa degli ultimi anni. Uno spettacolo da non perdere e di cui si parla ormai da mesi. La notte tra il 27 e il 28 luglio assisteremo a un evento memorabile.

Per molti infatti sarà l’eclissi di luna del secolo. Nota anche come luna rossa, si verifica quando il nostro satellite naturale, la Terra e il Sole si trovano perfettamente allineati in quest’ordine. Ma non solo. La luna deve essere piena.

La luna rossa, di nome e di fatto

A volte la luna piena assume nomi legati alla tradizione e diversi mese per mese. Si tratta di aggettivi o attributi inventati dalle tribù indigene americane o dagli europei nel corso dei secoli. Per questo, ad esempio, la luna piena di aprile (ma anche quella di giugno) è soprannominata luna rosa. In quel caso, il colore non c’entra nulla, ma l’aggettivo indica la fioritura di una particolare pianta o di un frutto.

Nel caso dell’eclissi totale, invece, la luna diventerà davvero rossa. Il cono d’ombra della Terra proiettato sul nostro satellite, ne oscurerà il faccione candido, fino a nasconderla del tutto. In quel momento, essa si tingerà di rosso regalando uno spettacolo eccezionale.

Come seguire l’eclissi totale di luna minuto per minuto

Non prendete impegni, rischierete di perdere la più lunga eclissi totale di Luna del secolo. Il nostro satellite sorgerà alle 20.10 circa, quando sarà già nella fase di penombra, quindi al suo arrivo lo vedremo già parzialmente adombrato. In realtà, l’eclissi comincia prima per finire alle 2.31 del 28. Nel complesso, tutta l’eclissi, dall’entrata all’uscita nel cono di penombra durerà quasi 4 ore, anche se la fase della totalità durerà un’ora e 43 minuti, dalle 21.30 alle 23.13.

Ecco gli orari dell’eclissi totale di luna del 27 luglio

  • 27 luglio, ore 19:14: Primo contatto penombra
  • 27 luglio, ore 20:24: Primo contatto in ombra
  • 27 luglio, ore 21.30: inizio della fase di totalità
  • 27 luglio, ore 22:22: l’eclissi raggiunge la totalità. Ecco la luna rossa!
  • 27 luglio, ore 23.13: fine della fase di totalità
  • 28 luglio, ore 00.19: uscita dal cono d’ombra
  • 28 luglio, ore 1.28: uscita dalla penombra
progressione delle fasi di uneclissi lunare totale

Marte all’opposizione

Luna rossa e Marte rosso, accoppiata perfetta. La sera del 27 infatti ammireremo un altro spettacolo. Il pianeta rosso infatti si trova all’opposizione e in congiunzione con la Luna eclissata. In altre parole Marte sarà esattemente nella parte di cielo opposta al sole, raggiungendo la massima luminosità dell’anno 2018. Qualche giorno dopo, il 31 luglio, si troverà anche alla minima distanza effettiva dalla Terra, pari a 57.590.630 km.

Non prendete impegni!

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook