La foresta fantasma e tutti i tesori nascosti che emergono durante le basse maree in Oregon

foresta-fantasma-

Una “foresta fantasma” è appena emersa dalla spiaggia durante la bassa marea a Neskowin, in Oregon. La costa, in questa zona, è piena di tesori naturali (e non) ma per vederli è necessario che il mare si abbassi a sufficienza facendo emergere ciò che solitamente tiene nascosto.

Durante le basse maree, meraviglie naturali come la foresta fantasma di Neskowin emergono e si possono ammirare in tutto il loro splendore, mentre alcune grotte e calette locali (come il Devils Punchbowl) diventeranno anche accessibili.

La foresta fantasma

foresta fantasma2 

Vi abbiamo già parlato della foresta fantasma di Neskowin, un gruppo di circa 100 ceppi parte di un antico bosco di abeti rossi risalente a 2000 anni fa, sepolto da un terremoto e ora “venerato” come uno dei più interessanti fenomeni naturali dell’Oregon.

Lo scorso fine settimana, una marea straordinariamente bassa ha portato alla luce molti più alberi di quanto in genere non siano visibili, un panorama bellissimo che ha attratto fotografi, turisti e abitanti del posto.

foresta fantasma

Devils Punchbowl

devil punchbowl

Vicino a Otter Rock, la bassa marea permette di vedere una caverna marina particolarmente colorata chiamata Devils Punchbowl. Il nome è molto indicativo del fatto che la formazione rocciosa è davvero pericolosa.

Si può vedere in sicurezza dall’alto ma entrarci dentro può essere rischioso a meno che non la si esplori nel modo giusto, meglio se con una guida locale che vi permetterà una visita senza pericoli.

devils rocce

La Punchbowl corre lungo la spiaggia e si compone di una serie di rocce scivolose, pozze, scalini e passaggi da compiere con estrema attenzione per evitare di cadere nelle secche rocciose. Non tutte le basse mare, tra l’altro, sono un momento sicuro per entrarvi. Da evitare di andare ad esempio durante i mesi invernali o quando il tempo non è dei migliori.

Boiler Bay

caldaia

La bassa marea riporta in superficie anche un’antica caldaia, ciò che resta di uno dei più spettacolari naufragi della storia dell’Oregon avvenuto nel 1910. Questo non è un tesoro naturale, ma attira comunque molti turisti interessati.

Quando ammirare la foresta fantasma e gli altri tesori nascosti

Se per caso vi trovate a visitare l’Oregon, sappiate che nel 2019 le maree più basse sono previste alla fine della primavera e in estate, momenti in cui vi è maggiore possibilità di ammirare la foresta fantasma.

Secondo le previsioni dell’Amministrazione nazionale oceanica e atmosferica, le maree più basse di quest’anno si verificheranno dal 4 al 6 giugno, dal 3 al 5 luglio e dall’1 al 2 agosto.

Bisogna però prestare attenzione: come avrete capito, che ci sia bassa marea non significa che questi luoghi siano sicuri. Le rocce sono spesso scivolose ed è facile cadere all’interno delle pozze. Vale anche la pena ricordare che la marea inevitabilmente tornerà a ricoprirle.

Gli eventi di bassa marea si verificano tutti durante la mattinata, in genere tra le 6 e le 10 e variano a seconda delle differenti località sulla costa.

Potete controllare le previsioni online su noaa.gov o trovare le tavole delle maree nei centri visitatori e nelle attività commerciali della zona.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Seguici su Instagram
seguici su Facebook