Il suggestivo spettacolo del Circeo imbiancato dopo la violenta grandinata

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La maga Circe si tinge di bianco, in un pomeriggio di Aprile. Ma non è neve, bensì ciò che hanno potuto ammirare gli abitanti di Sabaudia e del Circeo dopo la violenta grandinata che si è abbattuta ieri pomeriggio sul litorale romano.

I chicci di ghiaccio caduti erano grandi quanto noci e talmente persistenti che anche questa mattina all’alba le caratteristiche dune e spiagge limitrofe al famoso promontorio dove si erge il profilo della Maga Circe, erano ancora tutte candide.

grandinata persiste la mattina
All'alba di questa mattina 

A documentare con le immagini più suggestive, la pagina dedicata a questo piccolo angolo di paradiso Circeo: l’incanto della Maga Circe dove da ieri pomeriggio si susseguono foto e video degli utenti che ben rendono l’incanto dell’evento.

sabaudia grandinata5
sabaudia grandinata

circeo fiori

Un evento però che, dall’altro lato della medaglia, arriva a ciel sereno a minare i raccolti. Ancora non si conoscono i danni all’agricoltura pontina causati dal ghiaccio. Un’agricoltura, già ampiamente provata dal tifone di ottobre e dall’alluvione che si è verificata a novembre dello scorso anno.

Simona Falasca

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook