Maker Faire 2019. Progetti creativi, innovativi e divertenti. Ecco come presentare il tuo progetto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Robotica e intelligenza artificiale, economia circolare, riciclo, edilizia sostenibile saranno questi alcuni dei temi protagonisti dell’edizione 2019 della “Maker Faire Rome – The European Edition”.

Dal 18 al 20 ottobre 2019 a Fiera di Roma tornerà per la settima edizione il più importante evento europeo dedicato all’innovazione tecnologica organizzato dalla Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda speciale Innova Camera.

L’edizione 2019 può vantare un numero molto alto di progetti presentati: creativi, innovativi, divertenti, interattivi, didattici che rispondono alle tematiche richieste  e per la prima volta GreenMe sarà partner di questa manifestazione così importante.

Come presentare il tuo progetto alla Maker Faire

La Call for Makers si è aperta il 3 aprile 2019 e dopo le tante domande pervenute si è conclusa il 10 luglio 2019. La novità grazie a Greenme è la possibilità di iscriversi e presentare il proprio progetto anche dopo la data di scadenza del bando. Clicca qui e presenta il tuo progetto, c’è tempo fino al 15 settembre!

Come farlo? Basta inserire inserire il nome di GreenMe nel modulo d’iscrizione! Avrai così la possibilità di dare visibilità al tuo progetto.

Oltre ad essere un evento capace di creare occasioni di scouting e business tra imprese, la Maker Faire 2019 è diventata la manifestazione dei settori economici strategici per un grande Paese moderno, in cui vengono messe in mostra le migliori idee e invenzioni che possono cambiare in meglio la vita.

Dall’Educational Day alla presentazione dei progetti

  • Il venerdì mattina del 18 ottobre si parte con l’Educational Day (dalle ore 09 fino alle 13), il tradizionale appuntamento di formazione gratuita dedicata alla visita in anteprima delle scolaresche.
  • Il pomeriggio di venerdì, dalle 14 l’appuntamento si apre al grande pubblico fino a domenica 20 ottobre.

Le novità della Maker Faire 2019

Tra le novità dell’edizione 2019 ci sarà Ask me Everything, un nuovo spazio dedicato all’orientamento alla cultura del digitale per le Pmi, con cui si vuole favorire l’incontro tra i professionisti di settore e le imprese presenti. Degli esperti risponderanno ai quesiti proposti e saranno a disposizione di imprenditori e professionisti per orientarli all’innovazione di processo e di prodotto attraverso appuntamenti e incontri mirati.

Un ruolo importante lo avrà anche il MakerArt, un progetto che vuole indagare la relazione tra arte contemporanea e nuove tecnologie, attraverso la creazione di percorsi sinergici e integrati tra maker e artisti internazionali selezionati. L’obiettivo è quello di realizzare una vera e propria mostra di installazioni interattive in grado coinvolgere il pubblico presente.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook