eolico Germania

Nuovo record in Europa per l'energia eolica. A fine ottobre in Germania il vento ha fornito tutta l'energia necessaria al paese facendo sì che fossero i consumatori gli stessi produttori di elettricità gratuita.

 

Ciò significa che le turbine tedesche, grazie alle favorevoli condizioni meteo con abbondanza di vento, hanno prodotto più energia di quella realmente necessaria.

In un comunicato stampa, Wind Europe ha inoltre spiegato che l'energia eolica europea ha superato un nuovo record il 28 ottobre, quando quasi un quarto (24,6%) della domanda elettrica dell'Ue è stata soddisfatta dal vento. È stata la percentuale più elevata mai registrata, battendo il precedente record del 19,9% fissato il 7 ottobre 2017.

L'eolico offshore rappresentava il 2,8% della domanda elettrica dell'UE e l'onshore del 21,8%.

Il tempestoso fine settimana ha portato alle stelle l'elettricità pulita della Germania, costringendo i produttori di energia a pagare di più i clienti per utilizzare l'elettricità.

I prezzi dell'energia sono diventati negativi, dato che il vento ha prodotto qualcosa come 39.409 megawatt solo sabato 28 ottobre, la stessa quantità generata da circa 40 reattori nucleari. Per mantenere in equilibrio l'offerta e la domanda della rete, i prezzi negativi hanno incoraggiato i produttori a chiudere le centrali elettriche e a pagare i consumatori per prendere l'elettricità extra dalla rete.

Il vento ha rappresentato così il 109% della domanda elettrica danese e il 61% di quella della Germania.

Il nuovo record può essere spiegato non solo grazie alla crescente diffusione dell'energia eolica in Europa ma è legato anche ai forti venti e a un'ondata di aria fredda polare che ha attraversato l'Europa centrale, orientale e sudorientale.

Non è la prima volta quest'anno che l'eolico europeo raggiunge record mondiali. A luglio, la Scozia ha superato il record tra le rinnovabili generando l'equivalente del 118% dell'energia elettrica nazionale per sei giorni. Come? Solo attraverso l'energia eolica generata tra gennaio e giugno.

LEGGI anche:

L'Europa è uno dei leader mondiali del settore. Lo scorso anno, l'eolico ha coperto il 10,4% della domanda elettrica dell'UE anche se in alcuni giorni ha superato più del 100% della richiesta di elettricità in alcuni Stati membri.

Francesca Mancuso

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram