In vaggio nei mari della Nuova Zelanda sullo yacht solare autosufficiente (FOTO)

yatch-elettrico

Sembra che anche il futuro della nautica sia elettrico. Sicuramente lo è il SoelCat 12, un catamarano alimentato da pannelli solari lanciato in questi giorni in Nuova Zelanda.

La compagnia che ha realizzato l’innovativo yatch lo definisce "autonomo", questo però non significa che è in grado di governarsi da solo ma che la barca è autosufficiente dal punto di vista energetico grazie ai pannelli solari montati sul suo tetto.

Il catamarano di nuova generazione è stato ideato e progettato dalla società olandese Soel Yachts e non solo abbatte decisamente le emissioni di anidride carbonica nell’ambiente ma è anche in grado di ridurre l’inquinamento acustico poiché si tratta di un mezzo particolarmente silenzioso.

Il SoelCat 12 è stato costruito in Nuova Zelanda, è lungo 12 metri e, grazie all’energia che ricava dai pannelli solari e alla batteria al litio dalla capacità totale di 120kWh, è in grado di navigare per 6 ore di fila a otto nodi velocità. Se poi si riduce la velocità, la barca può viaggiare per 24 ore anche di notte, quando i pannelli solari dello yacht non raccolgono energia.

yatch elettrico

 

yatch elettrico3

 

yatch elettrico5
yatch elettrico4

 

yatch elettrico2

I sistemi della barca, consumo di energia compreso, possono essere monitorati tramite telefono o tablet, e lo yatch può essere utile addirittura quando non è in uso. Il Soel Yachts è infatti in grado di diventare una centrale elettrica mobile offrendo energia ad un massimo di cinque case anche in località remote.

Per approfondire l’argomento dei catamarani elettrici leggi anche:

Speriamo di vederlo solcare presto anche i nostri mari, anche se il prezzo non è proprio per tutte le tasche: circa 600 mila dollari!

Francesca Biagioli