Una volpe e un gufo delle nevi si incontrarono in una notte d’inverno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una fredda notte invernale. Siamo Cobourg, un porto turistico dell’Ontario. Qui al chiarore della luna due creature hanno dato vita a un’insolita danza.

Sono una volpe e un gufo delle nevi che hanno a loro modo ballato per strada. A cogliere il momento sono state le telecamere di sorveglianza del porto turistico. Qui la giovane volpe ha dato vita al pittoresco tango.

Il video, postato su Facebook, è diventato virale. A dare inizio alle danze è la volpe che prima esplora il campo, poi si nasconde dietro a una siepe e arriva in fondo alla via, dal punto di vista della telecamera.

Nel frattempo il gufo delle nevi arriva planando fino a raggiungere il suolo. Rimane fermo osservando la volpe che intanto inizia a girarle intorno formando dei veri e propri cerchi.

Incuriosito dai movimenti dell’animale, il gufo inizia a ruotare su se stesso osservandolo. Non sembra avere paura visto che non si muove ma si limita a fare piroette. Al contrario, il predatore in questo caso è il gufo. Infatti, prima di toccare terra, quest’ultimo vola al di sopra della volpe, forse valutando la possibilità di “invitarla” a cena.

Ma i due si limiteranno solo a un duetto. I gufi delle nevi, a differenza degli altri, cacciano solitamente durante il giorno.

LEGGI anche:

Il risultato di questa fiabesca danza si può leggere anche nei solchi lasciati sulla neve soffice dalla volpe.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook