Joker contro lo specismo: Joaquin Phoenix ci ricorda che siamo tutti animali e invita a vivere vegan

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In concomitanza con l’uscita di uno dei film più attesi della sua carriera, Joaquin Phoenix ha prestato di nuovo il suo volto alla nuova campagna dell’associazione animalista PETA che punta a incoraggiare quante più persone possibile a scegliere uno stile di vita vegan.

Il nuovo futuro Joker del cinema, vegano ormai da diversi anni, è uno degli attori più sensibili al tema della sofferenza animale e ora sfrutta i riflettori puntati sulla sua immagine per via del suo prossimo importante ruolo, per fare luce sullo specismo, forma di discriminazione secondo la quale tutte le altre specie animali diversa dalla nostra siano inferiori a quella umana.

Siamo tutti animali. Metti fine allo specismo. Vivi vegano” recita lo slogan sotto il primo piano di Phoenix, ritratto in un gioco di incastri che sovrappone il suo viso a quello di un gallo.

Joaquin Phoenix Peta

 

 

 

Non è la prima volta che Phoenix collabora con l’associazione Internazionale per i diritti degli animali PETA, della quale è anche membro: l’attore ha già prestato il suo volto e la sua voce contro la pesca, l’industria cinese della pelle di cane e la tosatura delle pecore.

Con questa nuova campagna Phoenix e Peta vogliono porre fine alla convinzione che esista un’inferiorità degli altri animali rispetto alla specie umana.

“Quando guardiamo il mondo attraverso gli occhi di un altro animale dobbiamo renderci conto che dentro siamo tutti uguali e che tutti meritiamo di vivere liberi dalla sofferenza” ha dichiarato l’attore statunitense.

Tutti gli animali possiedono infatti intelligenza, abilità e talenti proprio come noi e la loro vita merita lo stesso rispetto della nostra.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook