©Poring Studio/Shutterstock

Vietato cucinare i crostacei vivi, lo stabilisce il nuovo regolamento del comune di Parma

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A Parma non sarà più possibile cucinare i crostacei vivi. Lo ha stabilito il nuovo regolamento approvato in Consiglio comunale per il benessere e la tutela degli animali, che l’assessora Nicoletta Paci ha definito uno dei “più avanzati in Europa e nel mondo“, come riporta La Repubblica di Parma. Non si potranno nemmeno bloccare le chele e lasciarli agonizzanti sul ghiaccio.

Il regolamento, fra le altre cose, stabilisce che i proprietari di alcune razze ritenute aggressive dovranno munirsi di patentino, e ha introdotto anche la figura del garante per il benessere animale. Inoltre gli animali trasportati in auto dovranno obbligatoriamente avere la cintura di sicurezza.

Per quanto riguarda invece il collare a strozzo per cani, sarà consentito solo “a veterinari comportamentalisti, educatori o istruttori cinofili“, salvo particolari eccezioni.

FONTE: La Repubblica Parma

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook