©Ellen26/Pixabay

A Modena un centro per la protezione e cura degli orsi bruni feriti e maltrattati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Buona notizia per gli orsi bruni, il centro Fauna Selvatica “Il pettirosso” aprirà un’oasi naturalistica destinata agli esemplari feriti o in difficoltà, soprattutto cuccioli senza madre o vittime di incidenti, ma anche esemplari provenienti da progetti di recupero dell’est Europa. Dove purtroppo vengono spesso impiegati nell’ambito di fiere e spettacoli, rinchiusi in gabbie, legati e maltrattati.

L’obiettivo dell’iniziativa, sostenuta dal Comune di Modena, consiste nel recuperarli, proteggerli e curarli in attesa del reinserimento nel loro ambiente naturale. 

Gli orsi bruni sono una razza autoctona europea che va assolutamente salvaguardata e quale miglior modo per rimetterli in salute se non attraverso un progetto finalizzato allo scopo. L’oasi che avranno a disposizione sarà di 14mila metri quadrati e qui gli orsi potranno muoversi liberamente. 

Insomma, un progetto importante e ambizioso per la tutela della fauna selvatica che potrebbe prendere vita non appena le ultime autorizzazioni ne consentiranno l’avvio. Ci auguriamo che sarà così!

FONTE: Centro Fauna Selvatica

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook