Felix, il gatto sopravvissuto a un intero ciclo di lavaggio in lavatrice

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un gatto è miracolosamente sopravvissuto a un ciclo di lavaggio in lavatrice. È accaduto in Minnesota: Felix, un gatto di un anno di età, è stato dimenticato per errore all’interno della lavatrice, dove probabilmente si era addormentato.

Al termine del ciclo del lavaggio – durato ben 35 minuti – la proprietaria ha notato la zampina del gatto e lo ha immediatamente soccorso e accompagnato all’Animal Emergency Center del Minnesota.
Felix era in condizioni davvero critiche, aveva perso la vista e non riusciva a respirare a causa dell’acqua presente nei polmoni.
Per raccogliere il denaro necessario a pagare le cure del giovane gatto la famiglia ha avviato una raccolta fondi su GoFundMe grazie alla quale Felix ha già ricevuto oltre 15mila dollari in meno di una settimana.

È veramente incredibile che Felix si sia salvato, ma i veterinari hanno assicurato che il gatto si riprenderà: la speranza è che la cecità sia temporanea e che la funzionalità di cervello e polmoni tornino normali.

La proprietaria del gatto ha descritto Felix come un gatto affettuoso, molto legato al cane di famiglia e ai suoi amici umani, curioso, vivace e con uno splendido carattere.

La famiglia, dopo questa terribile esperienza, raccomanda a tutti di chiudere sempre l’oblò della lavatrice quando non è in uso e di controllare sempre che all’interno non ci siano animali prima di iniziare il lavaggio.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Photo Credit GoFundMe

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook