cure-veterinarie-gratis

Veterinario gratis per gli animali delle persone meno abbienti. Questo il progetto pilota di Conegliano Veneto che prevede cure ordinarie e urgenti, sterilizzazione, dotazione di microchip e tanto altro a costo zero per chi non può permetterselo.

Il Veneto sempre più pet friendly. Il governatore Luca Zaia annuncia che: 

“Entro l’estate prossima avremo una legge per garantire le necessarie cure veterinarie agli animali da compagnia delle persone, anziani in primis, in situazioni di difficoltà economica”.

Sappiamo tutti quanto la presenza di un amico a quattro zampe possa essere un toccasana per la salute fisica e mentale. Ad esempio, gli anziani rimasti soli, ripongono in loro tutto l’affetto possibile. Questa categoria però con pensione al minimo, a volte, non riesce a garantire loro le cure veterinarie necessarie. Adesso ai cani, gatti e altri animali da affezione delle persone indigenti ci penserà direttamente la Regione, mentre per il progetto pilota a occuparsi delle spese sarà la sede locale del Rotary.

"A quelli che sorridono di fronte a iniziative come queste ricordo che il livello di civiltà di una comunità si misura dall'attenzione che riserva agli animali. Non puoi amare una persona se non ami gli animali", spiega Zaia.

Il progetto pilota

Il “Progetto prima visita e vaccinazione degli animali d’affezione di persone e anziani indigenti” riferito al Distretto Pieve di Soligo dell’Ulss 2 è stato già sottoscritto e avrà validità di tre anni. Obiettivo, come dicevamo, è quello di far sì che le persone che si trovano in condizioni economiche difficili possano curare adeguatamente, e mantenere in buona salute, i propri animali da affezione.


Si legge in una nota stampa:

“L’iniziativa prevede che per coloro per cui sia stato preventivamente accertato lo stato d’indigenza dalle competenti amministrazioni comunali, possano essere erogate varie prestazioni veterinarie tra cui la microchippatura del cane, interventi di sterilizzazione e altri interventi chirurgici ritenuti indispensabili. Visite e interventi saranno effettuati presso l’ospedale veterinario “Città di Conegliano”.

Complimenti alla Regione Veneto e speriamo che questa iniziativa arrivi presto anche in altre città.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram