La misteriosa moria di massa di trigoni sulle spiagge della Sardegna (FOTO E VIDEO)

moria trigoni sardegna

Abbandonati a riva, destinati a morire perché considerate inutili dai pescatori. È accaduto in Sardegna, e probabilmente accade un po' ovunque. Ma in questo caso sono state le immagini di Andrea Marongiu a documentare questa insolita “moria” di trigoni.

Simili alle mante, i trigoni sono caratterizzati dal corpo piatto romboidale.

Il fotografo ne ha immortalati ben 68 il 17 maggio scorso. Ha poi condiviso le foto su Facebook, chiedendo chiarimenti:

“Scenario Raccapricciante!!! La cosa che vorrei sapere è a cosa è dovuto? C'è la mano dell'uomo o si tratta di una moría dovuta a qualche fenomeno? Se qualcuno sapesse spiegarmelo... Località Is Benasscrive sulla sua pagina.

Siamo a Is Benas, località della provincia di Oristano. Qui tra le acque cristalline l'uomo ha visto decine e decine di trigoni morti.

La notizia ha fatto il giro del web e il suo appello è stato accolto. Andrea de Lucia del CNR di Oristano insieme alla Guardia Costiera ha recuperato due esemplari, un maschio e una femmina, e li ha portati allo zooprofilattico per delle analisi, di cui però non si conoscono ancora gli esiti.

mante sardegna1
 
mante sardegna2
 
mante sardegna3
 
mante sardegna5
 

L'ipotesi più plausibile ma al tempo stesso agghiacciante è che i trigoni siano stati catturati accidentalmente dalle reti da posta, ma considerando il loro scarso valore commerciale sarebbero stati ributtati in mare dagli stessi pescatori.

LEGGI anche: MORIA DI MASSA PER LE RAZZE GIGANTI: IN THAILANDIA UN NUOVO DISASTRO AMBIENTALE DI CUI NESSUNO PARLA (VIDEO)

Di solito, i pescatori gettano i pesci al largo, lontano dalla costa. In questo caso, però, la corrente avrò portato a riva i pesci, forse smagliati nelle vicinanze.

Chissà quante altre volte accade, senza che nessuno se ne accorga.

Francesca Mancuso

Foto