cane disabile7

Daisy è stata abbandonata per le strade di Bellflower, in California, negli Usa, all'età di 2 mesi. È stata trovata da un ufficiale addetto al controllo animale. Era nata con una malformazione congenita alle zampe anteriori e per lei si prospettava l'eutanasia. Nei canili i i cani con disabilità hanno difficoltà a trovare una casa per sempre e di solito sono i primi a essere inclusi nei programmi di "fine vita".


Per fortuna un volontario l'ha notata e l'ha tirata fuori appena in tempo. Alcuni mesi più tardi, ha trovata per sempre la sua casa. Daisy non doveva affatto morire: ha imparato a camminare e correre anche senza l'uso della sedia a rotelle. Tuttavia, dopo aver consultato il veterinario, la sua famiglia ha deciso di aiutarla con un carrellino per non sforzare troppo la sua colonna vertebrale.

cane disabile3

cane disabile

cane disabile5

Da allora si è adattata a usare le ruote e passeggia a lungo, facendo tutto quello che farebbe un cane 'normodotato'. Daisy è piena di energia e ispira tutti coloro che le sono intorno. La sua missione ora è quella di diffondere il messaggio di amore verso animali con esigenze speciali. Per questo è nato il progetto Underbiteunite.

cane disabile4

cane disabile2

cane disabile6

Condividere la storia di Daisy significa sensibilizzare le persone e far loro cambiare opinione sui cani disabili.

Roberta Ragni

Photo Credit

Leggi anche:

10 toccanti storie di animali salvati da protesi e carrellini

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram