heaven

Hanno vissuto per anni e anni in gabbie di cemento e acciaio, senza sapere cosa fossero l'aria , il sole e l'erba. Sono stati provati della libertà, della tranquillità e dell'amore. Su di loro sono stati condotti esperimenti di ogni tipo, in particolare quelli su malattie come l'epatite e l'Aids.

Ma oggi, dopo un anno e mezzo di intensa progettazione, di incontri, viaggi e raccolta fondi, tutti i 110 scimpanzé utilizzati in esperimenti di ricerca presso il New Iberia Research Center, in Louisiana, sono stati mandati "in pensione" nella loro nuove e bellissima casa.

Si tratta del National Chimpanzee Sanctuary - Chimp Haven. Per loro questo è un nuovo inizio, verso una vita che finora non hanno mai potuto condurre: potranno vivere arrampicandosi sugli alberi, rilassandosi al sole e interagire in gruppi sociali. La campagna per portare via dal laboratorio del sud della Louisiana a Chimp Haven questi animali, con un'età variabile da 1 a 50 anni, è iniziata nel novembre 2012, quando il National Institutes of Health ha stabilito che dovevano andare in pensione.

"Siamo entusiasti del fatto che questo grande giorno è finalmente arrivato. Molte organizzazioni e individui hanno lavorato instancabilmente per garantire che questi scimpanzé avessero un nuovo inizio in un ambiente santuario. I nostri sogni sono stati finalmente realizzati", ha detto Cathy Willis Spraetz Presidente e CEO di Chimp Haven, che ha raccolto 5 milioni di dollari per rendere il centro pronto ad accogliere gli scimpanzé in arrivo.

The New England Antivivisection Society, The Humane Society, The National Antivivisection Society e The American Antivivisection Society, insieme agli attivisti animalisti Bob Barker e Anita Hirsh, hanno versato milioni di dollari per realizzare tutte le aree di gioco e le camere da letto necessarie.

Ned, nell'immagine qui sotto, è una di queste fortunate ex vittime. È arrivato a Chimp Haven nel mese di aprile 2014. Ha subito un trauma cranico che ha provocato mobilità ridotta e deficit cognitivi. Il danno globale al suo cervello rende le interazioni sociali con gli altri scimpanzé molto difficili.

ned

Nonostante i suoi problemi, ora ha nuovi amici che si prendono cura di lui o lo aiutano nella sua transizione verso la pensione. Con l'incoraggiamento, ha cominciato a capire la vita a Chimp Haven e si sta godendo la sua libertà.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Vivisezione: scimpanzé vedono la luce del sole per la prima volta (VIDEO)

"Project NIM": la triste storia dello scimpanze' educato come un bambino

L'abbraccio dello scimpanze' che ritrova la liberta' (VIDEO)

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog