Terremoto a Napoli: decine di scosse ma noncolpa del Vesuvio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La terra trema ancora in Campania. Da ieri pomeriggio, decine di scosse di terremoto hanno investito le province di Caserta e Benevento. La più violenta alle 18.08, di magnitudo 4.9 ad una profondità di circa 10 km.

L’epicentro del terremoto è stato localizzato nei pressi dei comuni casertani di Castello del Matese, Gioia Sannitica, Piedimonte Matese, San Gregorio Matese e San Potito Sannitico e di quello beneventano di Cusano Mutri. Anche questa mattina ci sono state altre scosse, la più intensa alle 10.05. Tante le persone che hanno preferito trascorrete la notte in auto.

Le scosse di terremoto sono state avvertite anche a Napoli e fino alla provincia di Latina. Nel capoluogo partenopeo, i controlli finora effettuati non hanno rilevato danni a persone o cose ma sono ancora in corso le verifiche da parte della Protezione civile.

A scopo precauzionale è stato però evacuato il terzo piano dell’ospedale di Piedimonte Matese a causa di alcune lesioni rilevate durante i sopralluoghi svolti dopo la scossa di ieri pomeriggio.

terremoto campania

Ancora una volta, la notizia del terremoto passa prima per i social network. Su Twitter tanti i messaggi rivolti alla popolazione campana.

Colpa del Vesuvio, si era pensato all’inizio. Ma il vulcano non c’entra. “Non ci si abitua agli eventi traumatici. Ma l’Appennino, diciamo in gergo, purtroppo si ricarica così. Una domenica sera trema sotto i piedi, per l’ennesima volta. E geologi e sismologi non possono prevedere il futuro. Piuttosto, governo e istituzioni locali, insieme, dovrebbero recuperare il tempo perduto”, ha detto a Repubblica il geologo Francesco Peduto. “In Campania non abbiamo ancora il cosiddetto ‘fascicolo del fabbricato’, anche se invece abbiamo fatto passi in avanti sul rischio idrogeologico. Però sono ancora moltissimi ospedali ed edifici pubblici situati in aree sismiche”.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

I 10 terremoti più violenti del mondo (sisma in Giappone incluso)

Terremoti: ecco il nesso con uragani, tifoni e cicloni tropicali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook