REUTERS/DANIEL FELDMAN

Argentina: la laguna si tinge di rosa per colpa dell’inquinamento

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le acque della Launa di Corfo, in Argentina si sono colorate di un rosa brillante negli ultimi giorni. La causa sembra, ancora una volta, l’inquinamento proveniente dalle industrie. La laguna si trova infatti nei pressi di un sito industriale alla periferia della città argentina di Trelew, che dà lavoro a molti dei 600mila abitanti della regione.

La colorazione anomala delle acque sembra collegata alla presenza di solfito di sodio, sostanza chimica usata nell’industria ittica come antibatterico usata per conservare i gamberi pescati nella regione e destinati all’esportazione.

Per legge, le acque che contengono rifiuti della lavorazione del pesce devono essere trattate prima di poter essere scaricate in fiumi o laghi, ma alcuni funzionari della città sembra abbiano individuato un camion mentre scaricava rifiuti nelle acque dei laghi pochi giorni fa.

Le autorità hanno rassicurato la popolazione e Juan Micheloud, capo del controllo ambientale per la provincia di Chubut, ha dichiarato che il colore “non provoca danni e scomparirà in pochi giorni” e che sono state le autorità provinciali a concedere il permesso alle fabbriche di scaricare i propri rifiuti nella laguna.

Sebastian de la Vallina, segretario all’urbanistica della città di Trelew, ha dichiarato invece che “non è possibile minimizzare una cosa così grave“.

Ambientalisti e residenti sono preoccupati per la situazione poiché oltre alla particolare tinta, l’acqua emana un odore sgradevole da almeno una settimana.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti di riferimento: Reuters/Independent/The Guardian

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook