Eco-Sandali, freschi, alla moda ed ecologici

ecosandali

I vostri piedi friggono? I pediluvi non bastano e le infradito dell’estate scorsa hanno ormai dato le dimissioni? È arrivato il momento di indossare un bel paio di sandali nuovi di zecca e ovviamente del nostro stile preferito: quello ecologico. Griffati o fatti a mano, di materiale riciclato o fabbricati con pneumatici e copertoni l’importante è che il sandalo sia rigorosamente ecochic!

Molto trendy è il modello lanciato da Melissa, brand brasiliano, prodotto con un materiale derivante dalla plastica il MEL-FLEXTM con brevetto proprio. Questo materiale ha le caratteristiche che assicurano una migliore elasticità, impermeabilità e resistenza. La sua formula contiene prodotti che sono ipoallergenici e sicuri al 100% per la salute. Materiale non tossico inodore, naturale e traspirante.

Melissa

Ma se ciò che cercate è qualcosa di leggermente meno appariscente Reef, nota per le sue linee di vestiti e scarpe stile surfista, ha lanciato EVA, l’infradito creata da LifeStyleDesign e realizzata con gomma riciclata che si contraddistingue dagli altri eco-sandals – i quali utilizzano solitamente colle non tossiche a base di acqua – perché non necessita di colla o adesivi per il suo assemblaggio!

Reef_Eva

Se vi sembrano troppo tecnici per i vostri gusti, sempre a marchio Reef è possibile acquistare la versione da uomo in iuta, mentre specificatamente per lei, sempre della linea EVA, sono disponibili un ampia scelta di modelli – attualmente anche in saldo e scontati del 50% – tutti con plantare anatomico e realizzati rigorosamente in fibra naturale. Tra questi particolarmente trendy per il mare e la piscina il Sandalo Magnoli disponibile in diversi colori.

Reef_Iuta

Più chic ma sempre rispettosa della natura la scarpa di Pedro Garcia, brand questa volta europeo e più precisamente spagnolo che ha realizzato per la stagione Primavera-Estate 2009 il sandalo Topaz super confortevole e in tendenza con le ultime novità della moda: zeppa, ma in sughero naturale ecologico al 100% ovviamente stile anni 70.

PedroGarcia_Topaz

Molto meno fashion ma con un piccolo tocco di glamour le scarpe eco di El Naturalista di provenienza ancora una volta spagnola, che ha realizzato i suoi modelli con materiali tutti riciclati e in fibra vegetale. Della linea Recyclus, la scarpa ELLA, sicuramente non da festa a bordo piscina, ma comoda e pratica per sentirsi tutti i giorni in pace con l’ambiente. Realizzata in pelle vegetale e microfibra, ergonomica in diversi colori e forme.

ElNaturista

Mentre una scelta molto più ampia ce la propone Ecosandals, organizzazione no-profit importatore e rivenditore di calzature ad alta qualità prodotti da Akala Design Limited, cooperativa con sede a Nairobi. L’ultima novità realizzata è il modello Sandalo Obamo in diversi colori e linee. Sandalo che sta a rappresentare ciò che ha fatto Obama per i quartieri di Mathare e Korogocho in Kenya.

Il motto è “si prega di acquistare solo se si è pronti per uscire e fare qualcosa meglio ancora a partecipare attivamente alla costruzione di un mondo più solidale“. Realizzati con gomma riciclata da pneumatici di automobili.

Sandalo_Obamo

E, per finire l’immancabile Camper che propone dei sandali di cocolatex, le cui forme anatomiche si adattano perfettamente alle curve del piede.

Camper

Ma se credete che, nonostante i saldi, non sia il momento di fare acquisti, ma risparmiare per una giusta e meritata vacanza, rigorosamente responsabile, allora potreste provare a costruirvi da soli i vostri eco-sandali. Come? Facile: riciclando vecchi copertoni di automobili o di biciclette e personalizzandoli con un po’ di canapa, del cotone per il fondo e un po’.. .di buona volontà. Non è difficile, guardate un po’:

How to Make Sandals out of an Old TireClick here for this week’s top video clips

Gloria Mastrantonio

Coop

Arrivano le ciliegie “Buone e Giuste” senza glifosato di Fior Fiore Coop

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

corsi pagamento

seguici su facebook