Logothekey_toCon un grandioso closed party ai Magazin in der Heeresbäckerei, si è conclusa sabato scorso la seconda edizione di THEKEY.TO, il festival della moda green, lifestyle e cultura della sostenibilità che riunisce a Berlino alcuni tra i brand più innovativi della scena eco-fashion & design internazionale.

 

Membro del Berlin Fashion Week, THEKEY.TO, oltre ad essere la prima ed unica vetrina in Germania interamente dedicata allo showcasing di labels di alta moda capaci di coniugare eleganza, moda e novità con un'autentica coscienza green, offre ai visitatori una vera e propria piattaforma informativa per lo scambio di informazioni: networking spontanei, forum, dibattiti e workshop con alcuni tra i più accreditati speakers internazionali scandiscono senza sosta le tre giornate del festival.

"Abbiamo lanciato una sfida e molti l'hanno raccolta", dice Frans Prins, fondatore di THEKEY.TO. "Be part of the Shift! Questo è il motto con il quale abbiamo invitato i brand e molti di loro hanno sentito la necessità di esserci. È una vera sfida organizzare un evento sulla sostenibilità come questo, ma non c'è futuro per i vecchi modelli di business. Ci stiamo spostando verso un'economia più green. I modelli che muovono i primi passi oggi, saranno le linee guida del domani".


L'edizione di quest'anno ha avuto l'onore di ospitare lo Swedish Institute e la mostra Eco Chic - Towards Sustainable Swedish Fashion, una selezione di capi di designer svedesi sofisticati e all'avanguardia ma soprattutto, e notoriamente, attenti all'ambiente. "Volevamo assolutamente esporre a Berlino e pensiamo che THEKEY.TO sia la piattaforma ideale, perché qui moda, stile e sostenibilità si fondono alla perfezione", sostiene Anna Maria Bernitz, Project Manager dello Swedish Institute.

"L´industria della moda è tra i settori leader del mondo. Coinvolge tutti. È per questo che siamo convinti che un nuovo approccio responsabile nei confronti della sua intera catena produttiva possa giocare un ruolo fondamentale per salvare il nostro pianeta!" dichiara Gereon Pilz van der Grinten, altro fondatore di THEKEY.TO. "Siamo onorati di essere partner dello Swedish Institute e di poter contribuire insieme allo sviluppo della moda sostenibile. Condividiamo lo stesso obiettivo: aprire la strada al cambiamento".

50 gli stilisti provenienti da tutto il mondo selezionati da THEKEY.TO per l'edizione 2010, tra loro anche l'italiana Banuq, brand romano che realizza collezioni di abbigliamento "timeless fashion" creati esclusivamente con materiali biologici: trench, giacche, pantaloni curati nei minimi dettagli per offrire capi destinati a durare nel tempo grazie alla loro caratteristica di essere al di là della stagionalità della moda. La confezione dei capi avviene in Etiopia, in un territorio con un´antica tradizione tessile, alla quale Banuq attinge anche nella realizzazione delle sciarpe in seta tessute a mano con tinte e colori vegetali. L'intera filiera produttiva è africana, basata sul concetto di fair trade in linea con l'obiettivo di Banuq: lanciare la propria sfida per uno sviluppo indipendente dell'Africa.

 

La prossima edizione del THEKEY.TO è prevista per il luglio di quest'anno. Allora forza creativi, "be part of the Shift!"

Rosa Simonetta

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog