pulizie ecologiche detersivi

Le spese per l'acquisto dei detersivi per la pulizia della casa possono essere drasticamente ridotte sostituendo i prodotti comunemente in commercio con delle alternative naturali, che si riveleranno nel contempo maggiormente rispettose dell'ambiente.

Grazie a pochi e semplici ingredienti di base come il bicarbonato di sodio, il succo di limone, il sale, gli oli essenziali, l'acido citrico ed il sapone naturale fatto in casa è possibile ottenere tutto ciò che occorre per la pulizia di tutta la propria abitazione.

1) Detersivo per il bucato

detersivi bucato

Esistono numerose opzioni per realizzare del detersivo da bucato fai-da-te, solido o liquido, da utilizzare a mano o in lavatrice. A partire dall'autoproduzione casalinga del sapone naturale con il metodo a freddo è possibile ottenere delle saponette a basso costo, che potranno essere grattugiate per ottenere un detersivo in polvere da versare direttamente nel cestello della lavatrice, con l'aggiunta di un cucchiaio di bicarbonato o percarbonato per ogni lavaggio in caso di capi bianchi e di poche gocce di un olio essenziale a scelta, ad esempio di lavanda, per profumare. Dal sapone in scaglie è poi possibile ottenere un detersivo liquido, disciogliendolo in acqua bollente in proporzione 1 a 5, ad esempio 200 grammi di scaglie di sapone autoprodotto per 1 litro d'acqua, e lasciando riposare il tutto per una giornata intera.

Leggi anche: 5 detersivi per il bucato fai-da-te e Come preparare il sapone in casa con appena 3 ingredienti

2) Detersivo per i piatti

detersivo piatti

Con la stessa metodologia indicata per la preparazione del detersivo liquido per la lavatrice al punto precedente, è possibile ottenere circa 1 litro di detersivo utilizzabile per il lavaggio a mano dei piatti, a cui è possibile aggiungere alcune gocce di olio essenziale di limone per aumentarne l'effetto antibatterico.

Leggi anche: Detersivo per piatti: 5 ricette fai-da-te

3) Anticalcare

aceto

Anche per quanto riguarda i rimedi anticalcare sarà possibile evitare l'acquisto di prodotti commerciali. Tra i rimedi più efficaci troviamo l'impiego di aceto, di limone o di acido citrico per la realizzazione di prodotti spray casalinghi, da ottenere diluendo in acqua piccole parti di tali ingredienti, in modo da facilitare le pulizia domestiche. Delle semplici fettine di limone sono perette per la pulizia dei fornelli. In lavatrice può essere impiegato dell'acido citrico disciolto in acqua contro il calcare.

Leggi anche:10 rimedi anticalcare fai da te

4) Detersivo per i vetri

detersivo vetri

Nemmeno per la pulizia dei vetri e degli specchi è necessario acquistare detersivi commerciali particolari. Se i vetri non sono eccessivamente sporchi potrebbe bastare della semplice acqua per la loro pulizia, accompagnata dall'impiego di un panno in microfibra. Altri rimedi prevedono di passare i vetri con della carta di giornale per facilitarne la pulizia o di ottenere uno spray fai-da-te semplicemente disciogliendo un cucchiaio di sapone liquido ecologico in un litro d'acqua.

Leggi anche:Pulire i vetri: 5 modi per farli splendere senza aloni e prodotti chimici

5) Detersivo per il forno

pulire forno

Anche per quanto riguarda la pulizia del forno non appare necessario acquistare prodotti specifici. A partire da alcuni ben noti ingredienti poco costosi è possibile ottenere tutto ciò che occorre. Con detersivo per i piatti, acqua e bicarbonato è ad esempio possibile preparare una pastella lievemente abrasiva utile per purlire l'interno del forno strofinando con una spazzolina.

Leggi anche:Come pulire il forno senza prodotti chimici

6) Prodotti antimuffa

muffa

I prodotti antimuffa comunemente in vendita possono contenere sostanze non propriamente salutari e dannose per l'ambiente. Esistono però dei rimedi antimuffa sicuramente più innocui, a partire dall'olio essenziale di tea tree, dal sale fino e dal bicarbonato di sodio. Esistono inoltre rimedi particolarmente adatti alla rimozione della muffa presente sia sulle piastrelle che sulle tende della doccia.

Leggi anche:

- Rimedi naturali contro la muffa in casa
- Come togliere la muffa dalla tenda della doccia in modo naturale

7) Candeggina

bicarbonato

Sul nostro sito si è aperta una discussione sull'utilizzo della candeggina e dei disinfettanti da bucato. I disinfettanti da bucato sono davvero necessari? C'è chi suggerisce di provare a sostituire la candeggina con dell'acqua ossigenata, considerata maggiormente rispettosa per l'ambiente. Per quanto riguarda il mantenimento dei capi bianchi nel corso dei lavaggi, è possibile utilizzare in lavatrice o a mano del percarbonato di sodio, acquistabile online o in negozi che vendano prodotti naturali per la pulizia della casa. Ci hanno inoltre segnalata una ricetta per la creazione di una candeggina fai-fa-te.

8) Detersivo per i pavimenti

sapone

Per la pulizia dei pavimenti è possibile evitare l'acquisto di prodotti specifici e limitarsi ad utilizzare alcuni cucchiai di scaglie di sapone naturale da diluire in un secchio di acqua calda. Si tratta di una soluzione adatta alla pulizia delle piastrelle presenti sia sui pavimenti che sulle pareti. Disciogliete in un litro d'acqua bollente 50 grammi di scaglie di sapone, mescolate, lasciate raffreddare ed utilizzate il liquido ottenuto per immergere il panno che utilizzerete per la pulizia dei pavimenti. Potrete aggiungere un totale di 10 gocce di olio essenziale di lavanda, eucalipto, limone o tea tree.

Leggi anche: Sapone di marsiglia: 10 utilizzi alternativi per la pulizia della case e della persona

9) Spray disinfettante multiuso

detersivi

Un prodotto spray multiuso da utilizzare in modo particolare per la pulizia dei sanitari, dei lavelli presenti in bagno o in cucina, dei ripiani della cucina stessa e di tutte le superfici lavabili della casa può essere ottenuto disciogliendo in mezzo litro di acqua calda due cucchiai di sapone ecologico liquido o in scaglie. Per ottenere un prodotto profumato, aggiungete alla preparazione 10 gocce di olio essenziale di limone, eucalipto o tea tree. Versate il detersivo, una volta che si sarà raffreddato, in un contenitore spray, e risulterà così sempre pronto all'uso.

Leggi anche: Detersivi: kit di pulizia fai-da-te non tossico

10) Prodotti per la pulizia dei sanitari

sanitari

Ci viene suggerita una ricetta green per la preparazione di una facile pastella ecologica adatta per la pulizia del bagno, con particolare riferimento ai sanitari. Questa pastella viene preparata mescolando bicarbonato di sodio, acqua e olio essenziale di tea tree, e può essere realizzata al momento conservando gli avanzi in frigorifero all'interno di un barattolino per pulizie successive. Suggeriamo di aggiungere un cucchiaio di detersivo per i piatti ecologico a questa ricetta per aumentarne il potere pulente.

Leggi anche:

- Acido citrico: 10 modi per utilizzarlo in casa e dove trovarlo

Marta Albè

Per ulteriori consigli su come pulire casa senza detergenti chimici vi consigliamo il nostro libro "La mia casa ecopulita - Detersivi fai da te ecologici ed economici" (Gribaudo 2014). Lo trovate in tutte le librerie Feltrinelli al prezzo di 14,99 Euro. Potete approfittare dello sconto di lancio del 15% acquistando il libro online:

libro

- sul sito di Feltrinelli

- Su Amazon

LEGGI anche:

Detersivi: kit di pulizia fai-da-te non tossico

Detersivi fai-da-te: la guida alle pulizie ecologiche e convenienti

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram