Creme per le mani, quale scegliere? Le migliori in rapporto alla qualità/prezzo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

D’inverno non possiamo fare a meno di una buona crema per le mani che ci garantisca la giusta idratazione evitando che la pelle si screpoli e spacchi. Ma come scegliere una crema di qualità e al giusto prezzo? Ci aiuta un nuovo test comparativo.

La rivista dell’associazione dei consumatori francesi, Que Choisir, ha analizzato 24 creme per le mani (molte delle quali vendute anche in Italia) confrontandone l’efficacia e le qualità cosmetiche, senza dimenticare l’analisi degli ingredienti con cui sono realizzate.

La crema per le mani è un prodotto di uso molto comune, soprattutto quando le temperature scendono e c’è bisogno di un aiuto per affrontare l’azione di agenti atmosferici come freddo e vento sulla pelle per evitare che si screpoli, divenga ruvida, si spacchi o si arrossi.

In commercio ce ne sono tantissime, di tutti i prezzi e anche al supermercato o discount possiamo trovare diverse possibilità. Ma quali sono davvero efficaci e garantiscono i benefici promessi?

I risultati del test

I laboratori di Que Choisir hanno confrontato le creme per le mani (con l’aiuto anche di un campione di volontari che le hanno provate per 2 settimane) segnalando in particolare 7 “migliori scelte”. Si tratta dei seguenti prodotti (in ordine di punteggio):

  • Bioderma Atoderm – mani e unghie ultra riparanti
  • Kiehl’S – Crema Mani Ultimate
  • Bio Naïa – crema mani al mandarino
  • Carrefour – Crema idratante con olio di mandorle dolci
  • Cosmia (Auchan) – Crema mani anti-secchezza per pelli secche
  • Mixa – Crema rigenerante per mani danneggiate con allantoina
  • Cien (Lidl) – SOS crema per le mani concentrata

Al primo posto troviamo la Bioderma Atoderm che offre una buona idratazione e protezione, ha una consistenza morbida, un profumo delicato e non lascia sulle mani l’effetto grasso o appiccicoso. Anche l’etichetta è stata considerata molto buona così come la composizione. Unico neo il prezzo, € 6,90 per 50 ml.

Nella classifica delle migliori troviamo anche due creme del supermercato, quella Carrefour che per un ottimo prezzo (1,5 euro) offre una buona idratazione e protezione senza lasciare l’effetto appiccicoso (la rivista segnala però in questa crema la presenza di allergeni e fenossietanolo, e la cosa a nostro parere non è di poco conto!) e quella di Auchan.

La Cosmia offre il miglior rapporto qualità-prezzo secondo la rivista, buone prestazioni idratanti e ottime in quanto a protezione, non ha allergeni ma anche in questo caso contiene fenossietanolo (non va quindi mai usata sui bambini).

Presente anche la crema Cien di Lidl, valutata come ottima a livello di prestazioni idratanti e altrettanto in quanto a protezione. Ottimo naturalmente anche il prezzo ma un po’ meno la composizione, vista la presenza di allergeni e fenossietanolo. Anche l’etichetta è da perfezionare.

Buoni punteggi hanno ottenuto anche:

  • A-Derma Rhealba® – Crema mani al latte di avena riparazione intensa
  • Le Petit Marseillais Nutrition – Crema mani per pelli molto secche
  • Caudalie Gourmet – Crema mani e unghie
  • Crema per mani concentrata – Avène Cold Cream
  • The Body Shop – Crema mani protettiva alla canapa
  • Nectar of Nature (Carrefour) – Crema mani con aloe vera

Solo in posizioni più basse troviamo invece:

  • Nivea – Olio di mandorle nutriente
  • Eucerin UreaRepair Plus – crema mani 5% urea
  • Neutrogena – Crema mani lenitiva senza profumo
  • Lavera – Basis sensitive terapia intensiva
  • Weleda – Crema nutriente mani e unghie con agrumi

In ultima posizione, con 8 punti complessivi su 20 (la prima in classifica ne ha 15) troviamo la crema mani nutriente Shiseido dal costo di ben 29.9 euro.

C’è da considerare però che il giudizio su queste creme è elaborato considerando varie specifiche tra cui appunto la presenza di allergeni e il prezzo, oltre che la reale efficacia. Valutando l’Inci, ad esempio, potremmo scoprire che le migliori creme non sono affatto “pulite”.

Dopo aver considerato tutto, a voi la scelta!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook