Si risparmia più acqua lavando i piatti a mano o in lavastoviglie?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Utilizzare la lavastoviglie o lavare a mano per risparmiare più acqua (a maggior ragione in questo momento critico)? Questo è il dilemma! La risposta potrebbe sorprendervi

Siamo nel bel mezzo (o forse soltanto agli inizi) di un’emergenza idrica nel nostro Paese. E ora come non mai dovremmo usare l’acqua con parsimonia. Sono tantissime le attività quotidiane durante le quali sprechiamo questa preziosa risorsa: una fra tutti è lavare i piatti. A tal proposito, si ripresenta l’annoso dilemma: si consuma più acqua lavandoli a mano o utilizzando la lavastoviglie.

La questione è molto dibattuta e divide chi preferisce il lavaggio a mano e chi (specialmente se si vive in una famiglia numerosa) non riesce più a fare a meno di questo elettrodomestico. Ma cosa conviene usare allora? Qual è la scelta più ecologica e che ci fa risparmiare oro blu? Naturalmente, tutto dipende dalla quantità di stoviglie da lavare.

Se si tratta di qualche piatto e alcune posate, non vale la pena attivare la lavastoviglie e consumare elettricità. Tuttavia, se i piatti e le pentole da lavare sono un bel po’, conviene utilizzarla.

Leggi anche: Emergenza siccità: queste sono le azioni più semplici che puoi compiere in casa per non sprecare acqua

Lavastoviglie vs lavaggio a mano

Infatti, in termini di utilizzo di acqua, le lavastoviglie presenti oggi sul mercato molto più efficienti e, quando vengono impiegate per lavare a pieno carico un ciclo di 12 coperti, usa tre o quattro volte meno acqua rispetto al lavaggio a mano della stessa quantità. Secondo uno studio condotto qualche anno fa dell’Università di Bonn, in Germania, le lavastoviglie usano almeno l’80% di acqua in meno rispetto al lavaggio a mano.

In pratica il lavaggio manuale porta a consumare 103 litri d’acqua, mentre una lavastoviglie consuma 88 litri, portando addirittura un risparmio di 32.000 litri d’acqua all’anno. E questi risultati sono stati confermati pure da una ricerca statunitense, in cui è stato calcolato che per lavare a mano la stessa quantità di stoviglie a pieno carico servirebbero 170,5 litri di acqua.

Inoltre, se si vuole risparmiare acqua ed energia, bisogna ricordarsi di utilizzare sempre sia lavastoviglie che lavatrici a pieno carico. Un altro trucco che può aiutarci a combattere gli sprechi è quello di lavare stoviglie, frutta e verdura in una bacinella, senza usare l’acqua corrente. Questa soluzione, come sottolineato da Legambiente, ci permette di risparmiare fino a 6000 litri di acqua all’anno.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook