La mamma che dona sorrisi ai bimbi sordi creando kit decorativi per i loro dispositivi acustici

Sarah Ivermee conosce molto bene le difficoltà dovute all’emarginazione perché suo figlio, di 4 anni, è diventato sordo pochi mesi dopo la nascita.

A causa del problema, e dei dispositivi acustici che era costretto a indossare, Freddie ha dovuto fare i conti fin da piccolo con le prese in giro dei compagni, ma ha tenuto duro continuando a indossare come se niente fosse quegli apparecchi indispensabili.

Tuttavia Sarah conosceva altri bambini con lo stesso problema, bambini che non convivevano altrettanto bene con i loro dispositivi, come la figlia di un’amica che si sentiva diversa dalle compagne.

Così, un giorno, Sarah le propose di decorare il dispositivo con adesivi per unghie e la bambina ne fu talmente entusiasta da convincerla ad aiutare sempre più famiglie con lo stesso problema.

Nel 2014 creò Lugs, società che vende kit personalizzati per decorare apparecchi acustici e impianti cocleari. E ce ne sono davvero per tutti i gusti: dai design floreali ai supereroi, dai draghi agli unicorni.

Dispositivo acustico colorato Dispositivo decorato per bimbi sordi

Dispositivo acustico con Peppa

Dispositivi acustici con Batman

In questo modo semplice ma efficace, Sarah è riuscita a restituire il sorriso a moltissimi bambini, trasformando i loro dispositivi in apparecchi super-colorati e gioiosi. Che bella idea, a volte basta davvero poco per fare la differenza.

Dispositivi acustici decorati

Dispositivo con Spiderman

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Mylugs

Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook