JuanFran, il ciclista diciottenne che combatte la leucemia pedalando: ‘La bici è ciò che mi farà uscire dal cancro’

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La sua stanza d’ospedale è diventata una sorta di circuito, perché lui la leucemia la vuole sconfiggere pedalando sulla sua bici. Una storia che arriva dritta al cuore quella del ciclista Juan Francisco Fernández che a 18 anni, sta lottando per la sua vittoria più importante, quella contro la malattia.

Conosciuto come JuanFran corre per la formazione Esteve-Chozas di Madrid e dopo un trapianto di midollo osseo, sta di nuovo male. A metà 2017 gli era stata diagnosticata la malattia, che lo aveva costretto a interrompere gli allenamenti. Poi,la leucemia sembrava sconfitta, ma purtroppo esami di routine hanno dato un triste verdetto. Un duro colpo, ma questo giovane ciclista ha deciso di non mollare e di reagire a modo suo, ovvero pedalando. Così nella sua stanza di ospedale c’è una bici per l’allenamento perché JuanFran non ha intenzione di rinunciare alla prossima stagione sportiva.

Nel video postato su Twitter dal team di ciclismo, il ragazzo pedala circondato dai macchinari utili alla terapia. Musica di sottofondo, tanta grinta e voglia di farcela.

“La stagione su strada è finita ma abbiamo una nuova sfida da affrontare, sappiamo che darai tutto e ti aiuteremo a vincerla. Noi siamo la tua squadra, Juan Fran! Questo messaggio di incoraggiamento ti darà energia extra. #Fuckcancer”, scrive il team Esteve-Chozas.

Ricoverato all’ospedale universitario di La Paz, il suo team non lo ha abbandonato in questo momento molto difficile e ha rinnovato il suo contratto per questa stagione con il 23.

“Sono sicuro che sarò in grado di esibirmi di nuovo a un buon livello e spero di essere in grado di ottenere una buona condizione fisica per poter fare un po’ di carriera. Inoltre, cercherò di aiutare i miei compagni di squadra in tutto ciò che posso”, dice il giovane ciclista.

Lo stesso team l’aveva invitato a fermarsi e curarsi, per poi ripatire di slancio, ma il giovane ciclista ha deciso di lottare a modo suo, facendosi portare i rulli in ospedale. Attaccato alla macchina per le infusioni, JuanFran si allena a capo chino. Concentrato e determinato ci insegna a non arrenderci anche quando la strada è in salita.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook