Tigre della Tasmania: in un video a colori l’ultimo esemplare della specie ormai estinta da più di 80 anni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un video riadattato a colori mostra l'ultimo esemplare conosciuto della tigre della Tasmania, animale dichiarato estinto 85 anni fa

L’archivio cinematografico nazionale australiano ha pubblicato ieri un filmato in occasione della Giornata nazionale delle specie minacciate. Protagonista è l’ultimo esemplare di Tigre della Tasmania, ripreso nel lontano 1933 in bianco e nero e al quale ora sono stati restituiti i colori grazie ad alcune modifiche del vecchio video.

Sono ormai 85 anni che la tigre della Tasmania o tilacino (Thylacinus cynocephalus) è estinta anche se la speranza è l’ultima a morire e si è riaccesa alcuni anni fa dopo alcune segnalazioni. (Leggi anche: Avvistata la tigre della Tasmania, dichiarata estinta ufficialmente da più di 80 anni).

Il National Film and Sound Archive ha pubblicato sul suo account Twitter il filmato recentemente modificato di Benjamin, l’ultima tigre della Tasmania esistente conosciuta. Il video originale è stato girato dal naturalista David Fleay nello zoo di Beaumaris, a Hobart, prima che l’animale morisse 85 anni fa e la specie venisse dichiarata estinta.

Ora all’ultima tigre della Tasmania sono stati restituiti i colori e possiamo così vedere com’era la pelliccia di questo animale carnivoro che viveva in Australia, Nuova Guinea e Tasmania e assomigliava ad una iena ma con una caratteristica striatura nella parte posteriore del dorso (da cui il nome “tigre marsupiale”).

Il video a colori è un tentativo di conservare testimonianza di questo animale che non esiste più. La NFSA ha fatto sapere tra l’altro che esistono meno di 12 film originali della tigre della Tasmania, per un totale di circa tre minuti di filmati muti e in bianco e nero.

Riadattare il video, aggiungendo i colori, è stato un lavoro meticoloso che è durato circa 200 ore ed è stato condotto da Samuel François-Steininger, della Composite Films a Parigi.

Nel filmato si vede l’animale sbadigliare e pattugliare il suo recinto.

Noi ovviamente ci auguriamo che le segnalazioni degli scorsi anni sugli avvistamenti della tigre della Tasmania siano reali e che questo animale continui indisturbato la sua vita, libero in qualche luogo remoto della sua terra d’origine e soprattutto lontano dall’uomo.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: NFSA Twitter

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook