Maiale vivo legato e costretto a fare bungee jumping per inaugurare un nuovo parco a tema in Cina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per promuovere l'apertura di un nuovo parco divertimenti e celebrare la fine dell'anno del maiale, in cina hanno costretto un maiale a lanciarsi nel vuoto

La ricetta del porridge senza cottura

I gestori di un nuovo parco a tema hanno costretto un maiale a fare bungee jumping per promuovere l’inaugurazione della struttura.

La disgustosa operazione di marketing è stata organizzata a Chongqing, cittadina a situata in Cina, ed è stata ripresa in un video divenuto virale.

 

Maiale cina

L’acrobazia è stata messa in scena anche per festeggiare la fine dell’anno del maiale e l’inizio dell’anno del topo.

Il povero maiale inconsapevole è stato imbragato, legato e lanciato nel vuoto da 70 metri di altezza: terrorizzato, l’animale ha urlato per tutto il tempo, mentre il pubblico rideva divertito per l’atroce performance.

Maiale Cina

Maiale Cina

In Cina non esistono leggi a tutela dei diritti degli animali, ma negli ultimi anni è cresciuta la sensibilità verso questo tipo di abusi.

L’insensato gesto ha sollevato numerose polemiche tra la popolazione, che ha accusato i proprietari della struttura di crudeltà verso gli animali.

Un portavoce del parco ha giustificato l’azione dicendo che il maiale era comunque destinato al macello e dunque non c’era nulla di male nel farlo soffrire un po’ prima di essere ucciso, per intrattenere il pubblico.

https://youtu.be/qOWHNLTfnGE

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook