Emiliano, giovane medico morto annegato per salvare il suo cane

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un gesto sinonimo di nobiltà e bontà d'animo inenarrabile. Emiliano Sermidi, 39 anni e medico del Carlo Poma di Mantova, è morto ieri nel tentativo di salvare il suo cane, scivolato in un canale del fiume Mincio. La tragedia si è consumata in pochi secondi, rendendo inseparabile anche nella morte l'affiatata coppia bipede e quadrupede.

Un gesto sinonimo di nobiltà e bontà d’animo inenarrabile. Emiliano Sermidi, 39 anni e medico del Carlo Poma di Mantova, è morto ieri nel tentativo di salvare il suo cane, scivolato in un canale del fiume Mincio. La tragedia si è consumata in pochi secondi, rendendo inseparabile anche nella morte l’affiatata coppia bipede e quadrupede.

In una domenica come tante, l’uomo stava passeggiando con il suo bulldog Spartaco e la sua compagna a Borghetto di Valeggio, località turistica del Veronese. Poi, improvvisamente, il cane finisce nel fiume. Il medico comincia a chiedere aiuto, mentre cerca di capire come e dove tuffarsi per soccorerlo. Purtroppo la terra gli frana sotto i piedi e finisce nella corrente forte, che lo trascina insieme al quattrozampe.

emiliano

emiliano2

È morto così, davanti agli occhi della sua compagna e di tantissimi turiti. Il suo corpo è stato ritrovato solo nel primo pomeriggio. A poca distanza galleggiava anche quello dello sfortunato cane. Per permettere le operazioni di recupero, è stato limitato l’afflusso delle acque. E in queste ore la sua pagina Facebook si sta riempiendo di dolorosi messaggi di addio e ringraziamento per quel tentativo disperato di salvare il suo Spartaco, adottato in Spagna per salvarlo dalla morte in perrera.

Solo chi ama il proprio cane può comprendere.

Addio Emiliano e Spartaco.

Roberta Ragni

Fonte

Photo Credit Facebook

Leggi anche:

Uomini che salvano animali: 10 incredibili storie

10 storie che fanno ridare fiducia al genere umano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook