10 mila galline sono morte di caldo in un allevamento intensivo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una vera e propria strage: più di diecimila galline sono state uccise dal caldo in un allevamento di Cologne e adesso, per smaltire le carcasse (circa 18 tonnellate) è stata emanata un’ordinanza per l’infossamento.

Una vera e propria strage: più di diecimila galline sono state uccise dal caldo in un allevamento di Cologne e adesso, per smaltire le carcasse (circa 18 tonnellate) è stata emanata un’ordinanza per l’infossamento.

L’allevamento interessato è l’Avifarm situato in via della Molinara. I gestori vista la moria, hanno subito chiamato l’Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna per effettuare le analisi. In seguito si è stabilito che i decessi non sono dovuti a malattie infettive, ma al caldo asfissiante.

L’allevamento intensivo si è trasformato in un forno crematorio e le galline di proprietà della ditta Parmovo, non hanno avuto scampo. Adesso per smaltire le carcasse, parliamo di circa 18 tonnellate, in via eccezionale è stata emessa l’ordinanza per l’infossamento.

Leggi anche:

 

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook