Trovano un barboncino privo di sensi accanto al proprietario: erano entrambi in overdose di fentanyl

Un barboncino è stato salvato in condizioni critiche da alcuni passanti. Era su una strada di un quartiere di Philadelphia in overdose da fentanyl. Accanto a lui il suo precedente proprietario, che ha fatto ingerire al cane il farmaco oppiaceo

È stato avvistato accanto al suo proprietario, entrambi distesi sul bordo di una strada di Philadelphia non in grado di rispondere a qualunque stimolo esterno. Un barboncino in fin di vita è stato recuperato da alcuni passanti dal buon cuore e portato presso il BluePearl Pet Hospital, ambulatorio veterinario della città operativo h24.

I medici veterinari lo hanno tenuto sotto stretta osservazione, sottoponendolo a svariati esami clinici. Il barboncino era in overdose, si presuppone da fentanyl, e avrebbe potuto non farcela. Fortunatamente, però, grazie all’intervento degli specialisti e di chi lo ha soccorso, questa possibilità è stata scartata.

Già dopo la somministrazione di una dose di narcan il barboncino ha mostrato segnali di ripresa. Al piccolo è stato dato il nome di Toodles.

I veterinari del BluePearl Pet Hospital si sono messi in contatto con la Pennsylvania SPCA, che attraverso il suo team dell’Animal Law Enforcement ha aperto un’indagine sul caso. Tramite le investigazioni e il lavoro degli agenti di polizia si è venuto a sapere che sarebbe stato proprio il proprietario di Toodles a far ingerire al cane il farmaco oppiaceo, condividendo con lui la droga e mettendo a repentaglio la sua vita. L’uomo sarebbe finito in manette per abusi su animali.

Quanto a Toodles, è terribile pensare a cosa sarebbe potuto andare incontro. Ma il destino ha voluto altro per lui.

Nel corso degli ultimi giorni, Toodles si è miracolosamente ripreso del tutto ed è il cucciolo più dolce che vi sia in giro. Tutti qui lo adorano. Ma i nostri cuori sono ancora spezzati pensando a tutto quello che ha passato. Avrebbe potuto avere effetti a lunga durata per le droghe che ha ingerito. Ma ora è al sicuro e ha un nuovo futuro davanti a sé” ha scritto la la Pennsylvania SPCA.

Ora, fuori pericolo, verranno seguite tutte le pratiche per l’adozione e permettere a Toodles di iniziare una nuova vita senza più maltrattamenti.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale
Seguici su Facebook