‘Charlie adorava la spiaggia, le banane e i calzini’: il commovente necrologio di una donna per il suo defunto Golden Retriever

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

'Charlie adorava la spiaggia, le banane e i calzini': il commovente necrologio di una donna per il suo defunto Golden Retriever.

Charlie adorava la spiaggia, le banane e i calzini‘, così scrive Sallie Gregory Hammett, 30 anni, di Greenville, in memoria del suo defunto Golden Retriever, Charlie, in un finto necrologio di giornale che è diventato immediatamente virale dopo la pubblicazione.

Charlie purtroppo è morto a soli 7 anni a causa di un linfoma e Sallie, che lo considerava il suo migliore amico, ha deciso di dedicargli un finto necrologio dove lo descrive con parole commoventi, che hanno emozionato il mondo intero.

Charlie James Gregory-Hammett ha attraversato pacificamente il ponte arcobaleno domenica 13 settembre tra le braccia di sua madre“, si legge nel finto necrologio, dove Sallie elenca poi tutte le sue attività preferite, come camminare, nuotare, sonnecchiare, andare in spiaggia, viaggiare in auto. Per non parlare della sua curiosa predilezione per banane e calzini:

“Charlie adorava la spiaggia, i giri in macchina, le banane e i calzini. Charlie ha sempre amato andare a casa di sua nonna e suo nonno, dove poteva prendere dolcetti, inseguire scoiattoli e fare pipì ovunque il cugino Capitano faceva la pipì. Charlie è andato a tailgating, in campeggio, a fare escursioni e a pescare. Ha vissuto la vita migliore… Più di ogni altra cosa, Charlie amava sua madre. Era sempre lì per salutarla con alcuni baci e una salda presa sul suo braccio. Era il suo compagno costante. Là attraverso angoscia, movimenti, dolore e gioia”.

Sallie ha affermato che Charlie ha trascorso i suoi ultimi giorni nel suo posto preferito, la spiaggia, felice e rilassato. E al posto dei fiori ha chiesto ad altri proprietari di cani, come regalo in onore del suo amico, di riempire d’amore i propri compagni a quattro zampe.

Sallie non si sarebbe mai aspettata che il necrologio diventasse virale ma ha dichiarato che leggere i commenti delle persone le ha portato conforto, facendola sentire meno sola in questo difficile momento.

FONTE: Twitter

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook